Violenza sulle donne, Princi: “Realizzeremo un piano d’interventi”

Violenza sulle donne, Princi: “Realizzeremo un piano d’interventi”
Corriere di Lamezia INTERNO

Advertisement. Lo afferma Giusy Princi, vice presidente della Regione Calabria.

“Una delle maggiori problematiche che non permettono alle donne di uscire dal circuito della violenza – specifica – è la mancanza di indipendenza economica.

2 min, 35 sec. “La Giornata Internazionale per l’eliminazione della Violenza sulle Donne rappresenta un’importante occasione per riflettere sulla drammaticità del fenomeno della violenza fisica e psicologica nei confronti delle donne e ci impone la necessità di intraprendere azioni concrete decisive volte ad arginarlo e contrastarlo. (Corriere di Lamezia)

Ne parlano anche altre testate

Composto da 11 articoli, il testo definisce il concetto di “molestia sessuale”( art.1), ne individua le fattispecie (art. A individuare i tanti tipi di violenza e a riconoscerne i segnali, è stato dedicato l’intervento di Annita Vesto, autrice del libro “Lettera d’amore per te” ( Ed. (gnewsonline.it)

Solo con una società pronta a sostenere le vittime sarà possibile sconfiggere la violenza contro le donne. Io ho anche proposto nei casi estremi di pensare ad una forma di tutela per le donne che denunciano» (Il Messaggero)

Gli unici reati violenti che non conoscono battuta di arresto sono quelli che si consumano ai danni delle donne. Femminicidi: i numeri della Commissione d'inchiesta al Senato. La Commissione rileva anche come, tornando ai 192 autori di omicidio, un terzo (62) di loro aveva precedenti penali o giudiziari. (BresciaToday)

Violenza donne, Casellati: “Mattanza del mondo contemporaneo”

Casellati: "Violenza donne mattanza del mondo contemporaneo". Sempre sul fronte istituzionale, questa mattina al Senato è stato organizzato l'evento "No alla violenza. Questo perchè le radici della violenza contro le donne stanno nella "visione distorta del rapporto tra uomo e donna". (La Repubblica)

Lo afferma, in una nota, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della “Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro le Donne”. Per uscire da questa spirale è necessario educare: educare al rispetto, educare alla parità, educare all’idea che mai la forza può costituire uno strumento di dialogo. (Sardegna Reporter)

“Oggi è la Giornata internazionale contro la violenza delle donne e anche l’Aula di palazzo Madama si è fermata a riflettere su quella che è la più tragica mattanza del mondo contemporaneo”, le parole della seconda carica dello Stato. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr