Vittorio Gassman, vent’anni fa la morte: tre capolavori (e due chicche) da ricordare

Vittorio Gassman, vent’anni fa la morte: tre capolavori (e due chicche) da ricordare
Corriere della Sera Corriere della Sera (Cultura e spettacolo)

Scegliamo dal mazzo, dimenticando moltissimi capolavori, tre grandi film e due più piccoli ma da conservare nella memori

Con la commedia all’italiana da cui fu lanciato dal grande Monicelli nei “Soliti ignoti” invece il cattivo a volte vince nella società del boom,«In Nome del popolo italiano» come recita il titolo di un cult di Dino Risi che fu uno dei suoi registi complici e davvero amici.

Ne parlano anche altri giornali

Non è il caso di piangere per l’incidente finale: Dino Risi sacrificò una meno pregiata Fiat 1100 Tv Convertibile camuffata da Aurelia. Prima Vittorio Gassman cerca di attraversare la strada sulle strisce lanciando invettive agli automobilisti maleducati che attentano alla sua vita. (Ruoteclassiche)

Tutti questi film, insieme allo speciale di 100X100 Cinema, saranno disponibili anche on demand su Sky e NOW TV nella collezione dedicata a Vittorio Gassman. Seguirà, alle 17.00 “C’eravamo tanto amati”, uno dei capolavori di Ettore Scola con un super cast: Vittorio Gassman, Nino Manfredi, Stefania Sandrelli, Stefano Satta Flores, Giovanna Ralli e Aldo Fabrizi (Digital-Sat News)

Vittorio Gassman è l’attore teatrale per antonomasia. Ebbene, la voce di Mufasa, nella versione italiana de Il re Leone del 1994 è quella di Vittorio Gassman. (Artribune)

La figlia d’arte, con un padre così talentuoso, non poteva non seguire le sue orme. Attualmente, Paola Gassman è sposata con l’attore Ugo Pagliai e ha due splendidi figli: Tommaso Pagliai e Simona Virgilio, quest’ultima avuta dal primo marito, l’attore Luciano Virgilio, conosciuto all’Accademia d’arte drammatica. (DiLei Vip)

Gassman sembrava un dio greco, l'incarnazione del teatro, svettava in un'Italia ancora piegata sotto le conseguenze della guerra persa. Ha scelto il giorno di San Pietro e Paolo, patroni di Roma, per andarsene nel sonno, giusto 20 anni fa il 29 giugno. (Ansa)

Seguirà, alle 17.00 “C’eravamo tanto amati”, uno dei capolavori di Ettore Scola con un super cast: Vittorio Gassman, Nino Manfredi, Stefania Sandrelli, Stefano Satta Flores, Giovanna Ralli e Aldo Fabrizi (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti