Preview Bce: Lagarde al lavoro per ottenere un altro trimestre prima del tapering? (analisti)

Preview Bce: Lagarde al lavoro per ottenere un altro trimestre prima del tapering? (analisti)
Yahoo Finanza ECONOMIA

"Mentre la Bce potrebbe non decidere di ridurre gli acquisti per il prossimo trimestre, nel medio termine la direzione di marcia è destinata a farsi meno dovish, dato che le prospettive di crescita continuano a migliorare, anche grazie al rapido procedere dei piani vaccinali nell’Eurozona.

Riflettori puntati nella zona euro sulla riunione del direttivo della Banca centrale europea (Bce).

La maggior parte degli analisti non si aspetta novità, ma sarà importante seguire le nuove time su inflazione e crescita nella zona euro e le dichiarazioni di Lagarde per intuire l'evoluzione della politica della Bce. (Yahoo Finanza)

Su altre fonti

Secondo Largarde qualsiasi discussione sull'uscita dal Pepp (il programma di acquisti oer l'emergenza pandemica) è "prematura" e nel consiglio della Bce non se ne è parlato. L'istituto ha anche alzato le stime d'inflazione: i nuovi pronostici danno un rincaro all'1,9% per il 2021, all'1,5% per il 2022 e all'1,4% per il 2023 (tvsvizzera.it)

Secondo Largarde qualsiasi discussione sull'uscita dal Pepp (il programma di acquisti oer l'emergenza pandemica) è «prematura» e nel consiglio della Bce non se ne è parlato. Lo ha detto la presidente della Banca centrale europea (Bce) Christine Lagarde, commentando le discussioni del Consiglio direttivo. (Bluewin)

“Il Consiglio direttivo ha approvato all’unanimità la dichiarazione introduttiva mentre c’è stata qualche divergenza su alcuni aspetti analitici, come il ritmo degli acquisti del Pepp”, ha concluso Christine Lagarde PREMUATURA USCITA DA PEPP. (Yahoo Finanza)

Inflazione, Lagarde (Bce) : ancora lonrtani dall'obiettivo del 2% - ItaliaOggi.it

"Siamo lontani dall'obiettivo di un'inflazione vicina, ma inferiore al 2%: siamo vicini, ma ancora non ci siamo". In questo momento "una stretta sarebbe prematura e creerebbe rischi", ha detto Lagarde e per questo "la posizione della Bce è tenere la barra dritta" (Italia Oggi)

Lo scrive l’istituto nelle sue proiezioni macroeconomiche per l’economia italiana. (LaPresse) – La Banca d’Italia è ottimista sulla crescita dell’economia italiana ma avverte che il profilo di crescita atteso “è fortemente dipendente dall’efficacia delle misure di sostegno e rilancio finanziate col bilancio nazionale e con i fondi europei, tra cui quelle delineate nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr)”. (LaPresse)

Ma questo andamento – continua il documento – “assieme ai progressi sul contenimento della pandemia dovrebbe portare a un notevole rimbalzo dal secondo trimestre di quest’anno in poi”. (SardiniaPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr