Rimbalzo per le borse e il petrolio. Male Tim, tonfo per la Juventus

Rai News ECONOMIA

Male Tim, tonfo per la Juventus. Condividi. Milano. di Fabrizio PattiLa settimana dei mercati inizia un rimbalzo dopo il tonfo di venerdì, quando la borsa di Milano era scesa del 4,60% peggiore seduta dell'anno.

In apertura il titolo non aveva fatto prezzo e segnava un calo teorico dell'8,8%, dopo la netta flessione di venerdì, quando aveva concluso le contrattazioni cedendo il 6,6%

Mercati Rimbalzo per le borse e il petrolio. (Rai News)

Su altri media

“Sui mercati c’è un po’ di rimbalzo, siamo più tranquilli sul tema della nuova variante, ma i volumi sono veramente molto bassi”, osserva un trader. Tra i titoli in evidenza:. Bene le oil companies sul recupero del greggio con Eni in rialzo dell’1,6%, Saipem (+1,3%), Tenaris (+1,8%). (FX Empire Italy)

Nei cambi l’euro è tornato sotto la soglia di 1,13 dollari e si attesta a 1,1270 (contro 1,1311 di venerdì). Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco ha chiuso a 129 punti base (+0,48%) (Bizjournal.it - Liguria)

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano. Sulla Borsa di Milano, fra le raccomandazioni dei broker, Berenberg ha promosso Eni da hold a buy, con un target price che passa da 13,50 a 14 euro. Gli analisti di SocGen hanno tagliato il rating su Ferrari da buy a hold mantenendo il prezzo obiettivo a 290 dollari per azione. (Finanza Report)

Poco mosso l'obbligazionario con il rendimento del Btp decennale allo 0,964%, mentre lo spread Btp/Bund a 130 punti, mentre dall'altra parte dell'Atlantico il Treasury statunitense cala all'1,47% Il dato è al di sotto delle attese di consenso a 68,4 punti. (Milano Finanza)

Saranno emesse massime 683.613.317 azioni ordinarie da offrire in opzione agli azionisti della banca nel rapporto di 5 nuove azioni ogni 12 azioni ordinarie possedute, al prezzo di sottoscrizione di 0,0336 euro Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano. (Finanza Report)

A dare gas ai listini è stato soprattutto il riscatto del greggio, in forte rialzo dopo il -13% di venerdì. Fuori dal listino principale, tonfo della Juventus (-6%) mentre nel mirino della procura di Torino sono finite le plusvalenze del calciomercato. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr