La Crew Dragon di SpaceX è tornata sulla Terra

La Crew Dragon di SpaceX è tornata sulla Terra
Altri dettagli:
Corriere del Ticino INTERNO

ricorrenze. A due secoli dalla scomparsa, politici, storici e istituzioni si apprestano ad affrontare le mille sfaccettature del controverso personaggio, dai lati positivi fino a quelli più difficili e imbarazzanti - Macron ha deciso di partecipare, pur non appoggiando in tutto e per tutto l’eredità dell’imperatore

(Corriere del Ticino)

Ne parlano anche altri media

Gli Stati Uniti hanno trascorso quasi un decennio senza la possibilità di lanciare astronauti nello spazio, a seguito del ritiro del programma Space Shuttle nel 2011 La loro missione di 167 giorni è la più lunga mai organizzata dagli Stati Uniti. (Tuttosport)

Gli astronauti, tre americani e un giapponese, sono tornati nella stessa capsula, chiamata Resilience, con cui erano stati lanciati dal Kennedy Space Center della Nasa a novembre. La capsula Crew Dragon si è staccata all’ora prevista (20.35 orario della costa orientale degli Stati Uniti, le 2.35 di oggi in Italia). (Il Fatto Quotidiano)

Dalla Stazione Spaziale Internazionale alla Terra: il ritorno della capsula Crew Dragon di SpaceX. Le navi dell'azienda Spacex possono raggiungere la capsula "circa 10 minuti dopo l'atterraggio", ha spiegato Stich. (Rai News)

Rientrati dopo 6 mesi sulla Iss

pic.twitter.com/ZC9pab0y2d — NASA (@NASA) May 2, 2021. Video / L'arrivo coi paracaduti e lo 'splashdown'. La navicella spaziale. Già ribattizzata 'Resilience', la navicella Dragon ha uno spazio interno di 9 metri quadrati. (QUOTIDIANO.NET)

Diverse barche si stanno recando sul luogo dell'atterraggio per recuperare la navicella e l'equipaggio. 1' di lettura. Quattro astronauti, tre americani e un giapponese, hanno lasciato ieri sera la Stazione spaziale internazionale (Iss) a bordo della capsula SpaceX Crew Dragon, dopo oltre 160 giorni nello spazio e hanno effettuato l’ammaraggio al largo di Panama City, come ha mostrato una diretta live della Nasa. (Il Sole 24 ORE)

Quattro astronauti, tre americani e un giapponese, hanno lasciato ieri sera la Stazione spaziale internazionale Iss a bordo di una navetta della SpaceX dopo oltre 160 giorni nello spazio e sono ammarati al largo della Florida. (Ticinonews.ch)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr