Sampdoria, incubo clean sheet in Serie A: disperazione Audero

Sampdoria, incubo clean sheet in Serie A: disperazione Audero
Sampdoria News 24 SPORT

È la ventiseiesima volta in ventinove giornate che accade in questa stagione.

Solo il Crotone (2), infatti, è riuscito a mantenere la propria porta inviolata meno volte rispetto ai blucerchiati in Serie A

Emil Audero e la Sampdoria non riescono nell’impresa di vincere contro il Milan e subiscono, ancora una volta, gol nella propria porta. Dopo la perla di Fabio Quagliarella, la Sampdoria aveva pregustato una grande vittoria in quel di San Siro, ma a tre minuti dalla fine, complice la superiorità numerica, il Milan di Stefano Pioli è riuscito ad agguantare il pareggio con Jens Petter Hauge. (Sampdoria News 24)

La notizia riportata su altre testate

Tradotto in cifre: il Milan è la quinta squadra per tiri, dietro a Napoli, Atalanta, Juve e Inter. Per calciare la prima volta verso la porta di Audero il Milan ha impiegato mezz'ora: un lasso di tempo troppo lungo, che ha dato subito coraggio ai blucerchiati, protagonisti assoluti per metà abbondante del primo tempo. (La Gazzetta dello Sport)

La Sampdoria Primavera si mette alle spalle la vittoria contro la Lazio e mette nel mirino il Genoa, prossimo avversario in campionato. La Sampdoria Primavera batte la Lazio e agguanta la vetta della classifica a quota 34 punti. (Sampdoria News 24)

Dall’altra parte il gioiellino norvegese ha evitato a Pioli e company di passare una Pasqua “di passione”.i. La prestazione e l’atteggiamento di Hauge non sono andati giù a Solbakken che l’ha bacchettato in conferenza stampa criticandone lo spirito e la condizione fisica. (Calciomercato.com)

Tuttosport - Sulla prova del Milan con la Samp pesano le scelte di Pioli

Il Milan sulla via del risanamento sta procedendo bene, ma lo snodo è delicato: ora Ibra e compagni devono ricominciare a correre Senza piazzamento in Champions League, a livello economico, il Milan dovrebbe fatalmente rivedere i suoi piani e il budget. (Milan News)

Si ha la netta impressione che la Juve conviva con la consapevolezza di chi sa di non averne più. (MilanNews24.com)

Nel caso del croato, Pioli avrà avuto le sue ragioni, ma se non aveva i 90 minuti nelle gambe comunque sarebbe stato meglio giocarselo subito e poi, eventualmente, trovare un sostituto a gara in corso Sulla prestazione del Milan - si legge - pesano un paio di scelte iniziali: Saelemaekers terzino (che quindi avrebbe potuto giocare davanti al posto di Castillejo) e non Kalulu, oltre a Krunic preferito a Rebic. (Milan News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr