Usa, Biden: Violenza armata costa 280 mld dollari l’anno

Usa, Biden: Violenza armata costa 280 mld dollari l’anno
LaPresse ECONOMIA

“I costi della violenza armata includono l’aiuto per superare i traumi, le spese ospedaliere e la terapia fisica”, ha detto il presidente

Milano, 8 apr.

(LaPresse) – Il presidente Usa Joe Biden ha sottolineato la necessità di affrontare la violenza armata nel Paese, sottolineando che questo problema costa agli Stati Uniti circa 280 miliardi di dollari l’anno.

(LaPresse)

Ne parlano anche altre fonti

Le 17 pagine sono una specie di road map che i funzionari dell'amministrazione e i legislatori useranno per dare concretezza agli ambiziosi piani del Presidente Biden.Fornendo maggiori dettagli sulle proposte fiscali rilasciate la scorsa settimana insieme al pacchetto economico da 2,25 trilioni di dollari, il Tesoro ha affermato che i cambiamenti, nell'arco di un decennio, riporterebbero circa 2 trilioni di dollari di profitti aziendali nella rete fiscale statunitense, con circa 700 miliardi di dollari di entrate federali che arriverebbero dalla fine degli incentivi per spostare i profitti all'estero. (Teleborsa)

Le Big Tech e le altre corporation sarebbero così chiamate a dare un maggiore contributo ai piani anticrisi. Nel 2015 Google Bermuda ha fatto profitti per 15,5 miliardi di dollari, nel 2017 i miliardi erano diventati 23. (sbilanciamoci.info)

Il capo della Casa Bianca si è soffermato sull’obiettivo di limitare la proliferazione delle cosiddette “pistole fantasma” senza numero di serie e impossibili da rintracciare Lo ha detto il presidente Usa Joe Biden in conferenza stampa, annunciando una stretta sull’uso delle armi. (LaPresse)

Usa, Biden: Stretta armi non interferirà con Secondo emendamento

7 Aprile 2021. (Lettura 2 minuti). . . . (Teleborsa) - "Il sistema fiscale degli Stati Uniti non funziona più, così come il modo in cui gli stessi americani pensano alla tassazione delle società". Il dipartimento del Tesoro ha anche pubblicato il Made in America Tax Plan Report, con cui Yellen intende supportare l'innalzamento delle tasse per promuovere l'occupazione e le infrastrutture. (ilmessaggero.it)

Si va via via definendo l’ambizioso piano di riforme fiscali a cui lavora la Casa Bianca e, in particolare, la segretaria al Tesoro Janet Yellen. Il” Made in America Tax Plan” punta in particolare a raccogliere circa 2mila miliardi di dollari in profitti realizzati all’estero delle multinazionali statunitensi. (Il Fatto Quotidiano)

“Sono argomentazioni fasulle”, ha aggiunto il presidente (LaPresse) – La stretta sulle armi “non interferirà in alcun modo con il Secondo emendamento” della Costituzione, lo ha detto il presidente Usa Joe Biden rivolgendosi ai critici della riforma delle armi. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr