Covid, Inail verso il no al risarcimento per chi non si vaccina

Covid, Inail verso il no al risarcimento per chi non si vaccina
Corriere della Sera INTERNO

E cioè che in questo caso il contagio non può essere considerato infortunio sul lavoro.

I numeri Covid, i dati Inail: oltre 100.000 contagi sul lavoro, 366 morti di Redazione Economia. Il settore sanitario, però, fa storia a sé.

All’ospedale San Martino quindici infermieri, che si erano rifiutati di fare il vaccino, ora sono positivi al Covid.

Per questi casi, se alla fine la denuncia si dimostra fondata, sono previsti gli indennizzi per infortunio sul lavoro. (Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altri media

Fino allo scorso mese di gennaio, i casi di Covid sul lavoro segnalati alla stessa Inail sono stati circa 147mila, con 461 decessi. Ma fino al 27 dicembre, data di inizio della vaccinazione anti-Covid in Italia, i vaccini non c’erano (Sky Tg24 )

Infermieri no vax: per chi si è contagiato sul lavoro il nodo della copertura Inail Istruttoria dell’Istituto sul caso di 15 operatori sanitari dell’ospedale di Genova: la non obbligatorietà del vaccino rende difficile negare la copertura infortunistica di Mauro Pizzin. (Il Sole 24 ORE)

La questione è sul tavolo ma non essendo obbligatorio accettare il vaccino appare difficile porre una sanzione. Per questo l'Inail sarebbe orientato a chiedere lumi al Ministero del Lavoro, vigilante, a quello della Sanità e al Garante della Privacy. (Leggo.it)

Sicurezza sul lavoro: bando INAIL 2021 per progetti di formazione

INAIL è pronto a esprimersi in tal senso contro il personale sanitario che rifiuta il vaccino. Nel 2020 INAIL ha riconosciuto il contagio come infortunio sul lavoro e le denunce in merito sono arrivate in maniera copiosa dal personale sanitario, e anche dagli infermieri (Money.it)

L'istruttoria dell'Inail sul parere è ancora agli inizi, ma l'orientamento sembra già consolidato: in un caso simile, il contagio non può essere considerato infortunio sul lavoro. L'orientamento dell'Istituto nazionale assicurazione infortuni sul lavoro (Inail) sembra essere quello di escludere da eventuali risarcimenti quanti rifiutano di immunizzarsi contro il Covid. (Nurse24)

Sicurezza sul lavoro: bando INAIL 2021 per progetti di formazione. Sicurezza sul lavoro: pubblicato il bando INAIL 2021 per gli enti che vogliono presentare progetti di formazione su salute e prevenzione in contesti lavorativi. (Informazione Fiscale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr