Un esperto di scienze politiche ti spiega lo scontro Stati Uniti-Cina in un video

Wired Italia ESTERI

Il contrasto sempre più radicale tra i due paesi nasce forse dal sorpasso della Cina sugli States?

Tuttavia, una buona notizia c’è: per regolare l’economia globale e risolvere problemi come il cambiamento climatico i due paesi hanno bisogno l’uno dell’altro

Oggi però, secondo Beckley, è del tutto improbabile perché la leadership di Xi Jinping è scolpita nel granito, complici riforme costituzionali ad hoc e l’eliminazione del dissenso. (Wired Italia)

Su altre testate

Di fronte all'epidemia, invece di fermare i suoi passi nell’apertura, la Cina ha introdotto una serie di misure politiche per aprirsi maggiormente verso il mondo. Sabato 5 giugno si è tenuta la 27esima riunione dei ministri del commercio dell'APEC. (Radio Cina Internazionale)

Il 7 giugno, è iniziato l’Esame nazionale di ammissione all’università della Cina del 2021. Tramite il sistema di monitoraggio qui, si può visualizzare la situazione dei 150 centri in tutta la provincia, dove si tiene l’esame (Radio Cina Internazionale)

Ciò ha dimostrato che generalmente la Cina ha ottenuto risultati notevoli nel prevenire e controllare l’epidemia. Gli esami statali d’accesso a università costituiscono un importante sistema per realizzare l’equità d’istruzione e la lotta può portare alla gioventù possibilità illimitate. (Radio Cina Internazionale)

Se gli capitasse qualcosa, mi sentirei responsabile", ha detto Fan Jinshi. Nel 1963 Fan Jinshi si è laureata presso il Dipartimento di Storia dell'Università di Beijing ed è venuta a Dunhuang, nel deserto del Gobi. (Radio Cina Internazionale)

La prima, quella Xia, ancora avvolta nel mistero, e la successiva dinastia Shang, di cui è stata appurata l’esistenza storica, tutt’ora considerata la culla della civiltà cinese. L’arco temporale a cui risalgono questi ritrovamenti va dal periodo neolitico (2800 – 2000 a. (left)

Tuttavia, al vertice, Xi ha fatto sembrare che la Cina stesse aspettando che gli Stati Uniti rientrassero nell’Accordo di Parigi. “Secondo il piano, le emissioni della Cina continueranno ad aumentare”, ha affermato il dottor Zhang Shuwei, capo economista del Draworld Environment Research Center (L'Opinione)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr