Bonucci come Delio Rossi e Baldini: quando in panchina scoppiano i nervi

Bonucci come Delio Rossi e Baldini: quando in panchina scoppiano i nervi
CalcioMercato.it SPORT

Un’altra lite particolarmente virale risale ad un Parma-Catania della stagione 2007/08, quando l’allora tecnico della formazione siciliana Silvio Baldini rifilò un calcio al ‘collega’ Mimmo Di Carlo, colpendolo di spalle.

Una beffa amarissima per il centrale juventino che ieri sera, di rientro dopo un lungo infortunio, sarebbe stato prezioso nei tiri dal dischetto grazie alla sua grande abilità dagli 11 metri. (CalcioMercato.it)

La notizia riportata su altri giornali

_IS_ADMIN ZONEID insideposttop_18447. É stato uno degli episodi più discussi del finale di Supercoppa e alla fine è arrivato il verdetto del giudice sportivo: niente squalifica per Leonardo Bonucci, che però viene multato per la dura lite (con strattoni e persino uno schiaffo rifilato dal giocatore bianconero) a Cristiano Mozzillo, segretario generale del club nerazzurro, al termine di Inter-Juventus. (Stadionews.it)

I nerazzurri però, nell’arco dei 120 minuti, hanno una cosa da migliorare. Nella vittoria però serve trovare i piccoli difetti e l’Inter deve migliorare in una cosa. (Inter-News)

La bruttissima scena andata in onda ieri alla fine di Inter-Juventus di Supercoppa, con la vile aggressione di Leonardo Bonucci al segretario dell'Inter, Cristiano Mozzillo, a bordocampo, ha fatto il giro della rete. (AreaNapoli.it)

"Alex Sandro, spazzala!" ▷ Il web impazzisce dopo l'errore del terzino in Supercoppa

"Ammenda di 10.000 euro per Bonucci Leonardo er essersi, al 16° del secondo tempo supplementare, reso protagonista di un alterco con un dirigente della squadra avversaria che veniva dal medesimo strattonato. (il Giornale)

Il parere di Sacchi sulle due squadre ieri in campo per la Supercoppa italiana. Arrigo Sacchi dopo la finale di Supercoppa Italiana, dice la sua su Inter e Juventus alla Gazzetta dello Sport: «Ha vinto la squadra che ha fatto qualcosa di più. (ItaSportPress)

Mister Max Allegri, nell’immediato post-gara di San Siro, ha subito difeso il calciatore verdeoro con queste parole: “C’era unità d’intenti, sono contento della prestazione di Rugani e, nonostante l’errore finale, anche di quella di Alex Sandro“. (Radio Radio)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr