Umberto Carriera, il ristoratore che ha dato il via agli scontri | VIDEO

Umberto Carriera, il ristoratore che ha dato il via agli scontri | VIDEO
neXt Quotidiano INTERNO

Umberto Carriera, il ristoratore che ha dato il via agli scontri di piazza Montecitorio. “Ragazzi, ragazzi.

La prima fila, ieri, era quel palco da cui guidava – come un generale – la rabbia dei ristoratori sfociata in violenza

Andiamo ragazzi, andiamo, andiamo andiamo.

Andiamo, andiamo, andiamo, andiamo, andiamo.

Quella stessa persona ieri è stata il fulcro della manifestazione #ioapro, sfociata in violenze contro le forze dell’ordine che presidiavano Piazza Montecitorio. (neXt Quotidiano)

Se ne è parlato anche su altre testate

Proprio nei giorni scorsi invece è arrivato i via libera dell’Ue alla ricapitalizzazione da parte di Francia e Olanda ad Air France-Klm e alla Germania per Lufthansa I sindacati criticano le scelte dell’Ue che hanno favorito le compagnie francesi e tedesche e fanno le pulci ad ogni sostegno ad Alitalia. (L'Espresso)

«Chiederemo di considerare la possibilità, in caso di miglioramento dei dati, di far ripartire alcune attività oggi ferme». Però è tutto in alto mare, «prematuro», dicono a Palazzo Chigi, dove in serata frenano e smontano il tam tam di Montecitorio per un incontro già domani. (ilGiornale.it)

Insomma, non è da escludersi un possibile Papeete bis, replicando lo strappo estivo che portò il leghista dal governo gialloverde all’opposizione editato in: da. (QuiFinanza)

Salvini chiede a Draghi un piano per le riaperture: “Accessi a numero chiuso per bar e palestre”

Allo studio proposte per nuovi protocolli per andare in teatri, impianti sportivi, palestre, bar, ristoranti e negozi, come annunciato dal leader della Lega Matteo Salvini, che sottolinea: “Riaperture in sicurezza, dove i dati lo consentono, e nuovi protocolli per rivedere il numero di accessi in teatri e impianti sportivi, senza dimenticare palestre, bar, ristoranti e negozi. (Adnkronos)

Una realtà he ha preso corpo da quando si è insediato il governo Draghi. Vale la pena correre il rischio di buttare all’aria quello che è stato fatto per aprire venti giorni prima”. (Tiscali Notizie)

Sul tema Salvini si era già soffermato negli scorsi giorni, annunciando di aver chiesto un incontro a Draghi “per parlare di ritorno alla vita”. Salvini spiega: “Riaperture in sicurezza, dove i dati lo consentono, e nuovi protocolli per rivedere il numero di accessi in teatri e impianti sportivi, senza dimenticare palestre, bar, ristoranti e negozi”. (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr