Salvini chiede a Draghi un piano per le riaperture: “Accessi a numero chiuso per bar e palestre”

Salvini chiede a Draghi un piano per le riaperture: “Accessi a numero chiuso per bar e palestre”
Fanpage.it INTERNO

Salvini spiega: “Riaperture in sicurezza, dove i dati lo consentono, e nuovi protocolli per rivedere il numero di accessi in teatri e impianti sportivi, senza dimenticare palestre, bar, ristoranti e negozi”.

Il leader della Lega, Matteo Salvini, torna a chiedere la riapertura di alcune attività dopo Pasqua.

Sul tema Salvini si era già soffermato negli scorsi giorni, annunciando di aver chiesto un incontro a Draghi “per parlare di ritorno alla vita”. (Fanpage.it)

Su altri media

Non può votare a favore in Parlamento e nel Cdm, e poi avere Salvini che va in giro a raccontare quant’è bello riaprire tutto. Tra l’altro, nonostante quello che dica Salvini, il presidente Draghi condivide pienamente le posizioni del ministro Speranza. (Il Fatto Quotidiano)

Ma ora la nuova maggioranza ha la necessità di trovare armonia e il lavoro del governo deve essere efficace. Ma dovrebbe essere più coraggioso (LiberoQuotidiano.it)

La cabina di regia dovrebbe «valutare la programmazione di possibili riaperture di alcune attività» nelle zone dove il Covid si fa meno sentire, a partire dal 20 aprile. Però è tutto in alto mare, «prematuro», dicono a Palazzo Chigi, dove in serata frenano e smontano il tam tam di Montecitorio per un incontro già domani. (ilGiornale.it)

"Riaperture e nuovi protocolli". Salvini va in pressing su Draghi

La Lega c’è e presto ribadirò le nostre proposte concrete e ragionevoli al Presidente del Consiglio Mario Draghi - dice Salvini -. La stella polare resta il supremo interesse degli italiani” (Adnkronos)

E proprio ieri Alessio D’Amato, a Frosinone, ha ricordato come il Lazio abbia meno decessi sia della Lombardia che dell’Emilia Romagna. Il premier Mario Draghi ha telefonato personalmente agli amministratori delegati delle varie case farmaceutiche per assicurare all’Italia rifornimenti di dosi più puntuali (AlessioPorcu.it)

Riaperture in sicurezza, dove i dati lo consentono, e nuovi protocolli per rivedere il numero di accessi in teatri e impianti sportivi, senza dimenticare palestre, bar, ristoranti e negozi ", ha detto Matteo Salvini, puntando i riflettori su alcune delle categorie maggiormente colpite dalle chiusure imposte dal governo. (il Giornale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr