METEO dal GRANDE GELO con la NEVE prima dell’ESTATE da record

METEO dal GRANDE GELO con la NEVE prima dell’ESTATE da record
Più informazioni:
Meteo Giornale INTERNO

E dire che poi, poche settimane dopo, iniziava un lungo periodo caldo culminato nella rovente estate 2003

Fra le situazioni di maggiore rilievo, spicca quella del 17-18 aprile 1991 con la neve al Nord.

I ritorni di freddo sono una prerogativa della prima parte della primavera, la stagione degli sbalzi per eccellenza.

Il caldo di qualche giorno fa sta lasciando ora spazio ad una fase più prettamente invernale per l’invasione d’aria artica. (Meteo Giornale)

Ne parlano anche altri media

Ma le gelate tardive che hanno contraddistinto le ultime due notti hanno danneggiato le colture anche in Trentino, soprattutto alberi di ciliegio e melo L’inizio aprile freddissimo semina grande preoccupazione tra gli agricoltori in molte regioni d’Italia. (Corriere della Sera)

Al Nord e sul medio versante tirrenico le massime saranno invece in calo per via della maggiore copertura nuvolosa e delle precipitazioni” In Abruzzo registrati ben -22,6°C ai Piani di Pezza, -20,4°C a Campo Felice e -8°C all'Aquila. (Gazzetta di Parma)

Covoni naturali usati per tenere al caldo i filari. La tecnica sembra aver dato i risultati sperati e i danni della gelata notturna, con temperature arrivate fino a cinque gradi sotto lo zero, sono stati limitati. (TrevisoToday)

Dal freddo invernale (in Abruzzo 22,6 gradi sotto zero) alle piogge autunnali, ecco che tempo farà nel weekend. Pioggia? Dove e quando

Stando alle previsioni de ilmeteo.it, stanno per tornare le piogge atlantiche: già questo weekend sarà caratterizzato dal maltempo, ma a partire da lunedì 12 aprile sono attese piogge battenti e forti temporali su diverse regioni. (Liberoquotidiano.it)

Purtroppo, le condizioni meteo e lo stadio fenologico delle colture per alcune produzioni, come melo e ciliegio, e per alcuni areali della nostra provincia sono sensibili Coldiretti e Codipra confermano: “C’è il rischio gelate”. (il Dolomiti)

Il Sud invece godrà di tempo più asciutto e a tratti anche soleggiato, tra banchi nuvolosi sparsi di passaggio» Tempo più asciutto al Sud con un netto rialzo termico con forti venti di scirocco. (corriereadriatico.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr