Peste suina, ordinanza Patuanelli-Speranza

Peste suina, ordinanza Patuanelli-Speranza
Adnkronos INTERNO

Peste suina, firmata ordinanza Patuanelli-Speranza. Roma, 13 gen. (Adnkronos). (Eca/Adnkronos). Peste suina, firmata un'ordinanza per frenarne la diffusione nei territori colpiti.

Il provvedimento dei ministri delle Politiche agricole, Stefano Patuanelli e della Salute, Roberto Speranza.

E' ammessa, inoltre, la caccia di selezione al cinghiale, come strumento per rafforzare la rete di monitoraggio sulla presenza del virus. (Adnkronos)

Ne parlano anche altri media

È arrivato così il divieto di ogni attività venatoria salvo la caccia selettiva al cinghiale nella zona stabilita come infetta da Peste suina Africana. La vigilanza sull’applicazione delle misure introdotte è assicurata dai servizi veterinari delle Aziende sanitarie locali territorialmente competenti in collaborazione con le forze dell’ordine. (Livesicilia.it)

Infrangere le regole porterà a una sanzione penale, quindi una denuncia, questo per farvi intendere la gravità di questa pandemia suina. È allarme in Italia per la diffusione della peste suina africana. (Primocanale)

Nell’area interessata sono anche vietate le altre attività di interazione –diretta o indiretta– coi cinghiali infetti. Andare a cercare nei boschi gli animali morti credo sia soltanto un dispendio di energie fisiche ed economiche. (Luce)

Peste suina: divieto di trekking, mountain bike, pesca e altre attività in 114 Comuni

Questa la dichiarazione di Matteo Zolin, presidente Coldiretti Pordenone e suinicoltore. “La peste suina è una grave emergenza sanitaria ed è arrivata anche in Piemonte con il primo caso riscontrato su un cinghiale. (Il Friuli)

“Ora – spiega il presidente Massimiliano Giansanti - è necessario agire con la massima tempestività ed efficacia nel campo della sorveglianza e delle misure di biosicurezza per la protezione degli allevamenti” Sono bastati sette casi di peste suina africana scoperti in carcasse di cinghiali tra Piemonte e Liguria a far scattare le prime sospensioni delle importazioni di salumi da parte di Cina, Giappone, Taiwan e Kuwait. (La Repubblica)

Peste suina africana: come è arrivata in Italia —. Tra Liguria e Piemonte, le zone interessate dall’ordinanza, nei giorni scorsi sono state trovate sette carcasse di cinghiali che erano stati contagiati dalla peste suina, per questo è subito scattato l’allarme (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr