TMW - Classifiche a confronto: Milan a +11 rispetto all'anno scorso, Juve a -11

Milan News SPORT

L'Inter conferma il trend della passata settimana e resta a +8 nel paragone con la stagione passata.

Classifiche a confronto dopo 33 giornate di Serie A.

Ovvero gli stessi punti in più che ha il Napoli di Gennaro Gattuso rispetto allo scorso anno.

La squadra col saldo migliore continua a restare il Milan, nonostante il ko di ieri con la Lazio: +13.

In negativo, spiccano Juventus, Lazio, Cagliari e Parma: rispetto alla scorsa stagione la squadra di D'Aversa ha esattamente la metà dei punti

(Milan News)

Su altre testate

In negativo, spiccano Juventus, Lazio, Cagliari e Parma: rispetto alla scorsa stagione la squadra di D’Aversa ha esattamente la metà dei punti In miglioramento anche il Sassuolo, ora a +5 rispetto ad un anno fa. (Il Napoli Online)

Vincere aiuta a vincere: Napoli in scioltezza batte a domicilio 2 a 0 il Torino, agganciando la zona Champions. Una prova di forza che testimonia l’alto livello prestazionale della squadra e raggiunge picchi nello sviluppo della manovra inediti quest’anno. (CalcioNapoli1926.it)

L'Inter conferma il trend della passata settimana e resta a +8 nel paragone con la stagione passata. In negativo, spiccano Juventus, Lazio, Cagliari e Parma: rispetto alla scorsa stagione la squadra di D'Aversa ha esattamente la metà dei punti (Tutto Napoli)

Recita così la copertina della prima pagina di Tuttosport in edicola giovedì 29 aprile 2021 in merito al prossimo allenatore della Juventus. "Casting Juve: Allegri è in pole position, ma ci sono anche le ipotesi Zidane e Gattuso". (fcinter1908)

Tira aria di rivoluzione o, nel caso, di restaurazione, a casa Juve: detto che Massimiliano Allegri ha già un contratto per la prossima stagione — o così giurano i suoi amici più fedeli — ieri sono cresciuti gli indizi che portano a identificare nella Juve il contraente dell’accordo. (Tutto Juve)

Toccherà a lui ricostruire sulle macerie lasciate dall'attuale stagione, con tanti nodi da sciogliere sul futuro di elementi cardine dell'attuale rosa, da Ronaldo a Dybala Ed a volte vincere non basta neanche, come dimostra il benservito dato a Sarri l'estate scorsa. (Sport Fanpage)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr