''Dante è uomo del futuro'': l'intervento della professoressa Gabriella Del Treste al Caffè Letterario di Bra

''Dante è uomo del futuro'': l'intervento della professoressa Gabriella Del Treste al Caffè Letterario di Bra
Cuneodice.it CULTURA E SPETTACOLO

E conclude: “Dante può ancora insegnare come la letteratura di qualità sia un eccellente catalizzatore per il pensiero creativo e critico per stimolare i più giovani a porsi delle domande, a sognare e ad immaginare”

La risposta della professoressa Del Treste è netta: “Dante sollecita l’uomo ad avere fiducia nelle proprie forze e a non abbattersi.

Dante è uomo del futuro, non del passato, ma di un tempo che deve ancora venire, eterno”. (Cuneodice.it)

Su altre fonti

In occasione del settecentesimo anniversario della scomparsa di Dante Alighieri, i cento Canti della Divina Commedia verranno letti integralmente nel Duomo di Milano. Dal 7 aprile al 15 luglio 2021 si organizza infatti nella cattedrale milanese Dante in Duomo. (Finestre sull'Arte)

Dante, poeta e padre della lingua italiana, ma anche uomo del suo e nostro tempo. La risposta della professoressa Del Treste è netta: “Dante sollecita l’uomo ad avere fiducia nelle proprie forze e a non abbattersi. (TargatoCn.it)

Tre canti al giorno, circa 30 minuti di visione, per arrivare al 25 marzo che, nel 1300, fu il giorno della partenza del viaggio Un’impresa mai realizzata al mondo prima d’ora in video: non un attraversamento mentale, intellettuale, ma fisico, corporeo, che restituisce la carnalità, il respiro, la voce, lo sguardo del racconto della Commedia. (Verbanonews.it)

Dante Alighieri, a 700 anni dalla morte del Sommo Poeta

Si tratta del “Dizionarietto dantesco. Edi Minguzzi, Il Dizionarietto dantesco. (IN DIES)

Sotto la direzione artistica di Massimiliano Finazzer Flory, con la collaborazione dei musicisti del Teatro alla Scala e degli allievi del Piccolo Teatro di Milano, ogni giorno andrà dunque in scena la lettura di un Canto dantesco. (Corriere della Sera)

Potremmo semplicemente rileggere i suoi “versi”, senza apparire degli “eruditi”, per accorgerci della loro modernità e attualità. di Giuseppe Amorelli – Avvocato. . A 700 anni dalla morte del Sommo Poeta, numerosi sono gli eventi che si stanno organizzando in tutta Italia. (Giornale del Cilento)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr