San Marino fa da sé e acquista il vaccino russo Sputnik. Ecco perché

San Marino fa da sé e acquista il vaccino russo Sputnik. Ecco perché
Più informazioni:
Il Primato Nazionale ESTERI

San Marino non aspetta l’Italia. Ma come mai San Marino ha deciso di rivolgersi alla Russia?

Difatti San Marino non ha ricevuto le attese dosi, neppure una delle 50mila previste dall’accordo con l’Italia.

San Marino si fida dunque del vaccino russo

Roma, 20 feb – San Marino non si fida, ma soprattutto non aspetta, l’Italia.

La Serenissima Repubblica ha deciso infatti di acquistare dosi del vaccino russo. (Il Primato Nazionale)

Su altre testate

Ad affermarlo il Russian Direct Investment Fund. Il vaccino è stato approvato in Russia, Bielorussia, Argentina, Bolivia, Serbia, Algeria, Palestina, Venezuela, Paraguay, Turkmenistan, Ungheria, UAE, Iran, Repubblica di Guinea, Tunisia, Armenia, Messico, Nicaragua, Bosnia Herzegovina, Libano, Myanmar, Pakistan, Mongolia, Bahrain, Montenegro, Saint Vincent e Grenadines, Kazakhstan, Uzbekistan e Gabon. (San Marino Rtv)

“Si tratta di un passaggio importante per la Repubblica di San Marino – osserva nella nota il Segretario di Stato per gli Affari Esteri Luca Beccari – che dimostra, ancora una volta, l’importanza della sinergia fra Stati: la battaglia contro il coronavirus non deve avere nessun connotato geopolitico e non deve conoscere confini. (Livingcesenatico)

Secondo il Segretario di Stato per la Sanità, Roberto Ciavatta, si è lavorato "duramente per superare le difficoltà incontrate negli approvvigionamenti L'intesa raggiunta con il fondo sovrano russo, è stato sottolineato, è arrivato grazie alle solide "relazioni internazionali tra San Marino e la Federazione Russa, con l'obiettivo da parte del Governo di raggiungere l'auspicata immunità della popolazione sanmarinese". (Sky Tg24 )

A San Marino non arrivano le dosi italiane. La Repubblica fa da sé e compra lo Sputnik V: è il trentesimo Paese al mondo

Poi però è emerso che l’ospedale era stato demolito l’anno prima e i medici citati con nome e cognome non esistevano proprio. I russi si sono inventati di sana pianta un ospedale dove sarebbe stato ricoverato per un attacco di appendicite. (Corriere della Sera)

San Marino è il 30° Paese al mondo ad aver approvato e acquistato il vaccino russo Sputnik. Da qui la decisione del governo di San Marino di guardarsi attorno (QUOTIDIANO.NET)

Dopodiché seguirà una seconda consegna per la somministrazione della dose di richiamo da effettuare entro un mese. San Marino ha scelto lo Sputnik V. L’autorizzazione da parte del governo per l’uso del vaccino anti Covid russo all’interno del proprio territorio, consentirà alla Repubblica di ricevere già nei prossimi giorni le sue prime dosi. (Open)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr