Retromarcia-Hamilton: "Non sono arrabbiato con il team: ho provato a rischiare, non ha funzionato" - Sportmediaset

Sport Mediaset SPORT

"Questa mattina ho letto alcune insinuazioni dei media in merito a quanto successo ieri con il mio pit stop.

Ho voluto rischiare provando ad andare fino alla fine ma non ha funzionato

Non è vero che sono arrabbiato con il mio team.

l sette volte iridato torna via social sul battibecco via radio con il muretto box ad Istanbul e sottolinea la necsstà di andare oltre.

Ieri ci siamo presi il rischio di restare in pista nella speranza che si asciugasse, ma non è successo. (Sport Mediaset)

Se ne è parlato anche su altre testate

L'intervista Bottas: "Mi sono guadagnato questa vittoria" Quella di ieri è stata una delle migliori gare di Bottas da quando è in Formula 1. In ottica mondiale è stata una vittoria molto importante perché ha portato via punti a Verstappen ed ha permesso alla Mercedes di allungare sulla Red Bull nella classifica costruttori (Sky Sport)

In condizioni normali Red Bull e Mercedes sono troppo più veloci di noi. F1-News.eu è il sito di Formula 1 del Network di TMW. (F1-News.eu)

Sergio Perez ha rallentato la rimonta di Hamilton avvantaggiando Verstappen: a fine gara la scherzosa richiesta al compagno di scuderia. Prima, infatti, dovrà provare ad essere ancora di aiuto a Verstappen e magari provare a riportare la Red Bull più vicina alla Mercedes nella classifica costruttori (AutoMotoriNews)

Però siamo stati davvero sorpresi dal passo avanti che Mercedes ha fatto con la power unit" "In Turchia, in particolare, Hamilton ha mostrato un vantaggio importante in rettilineo, grazie a un’ala posteriore con più incidenza. (Sportal)

Su F1-News trovi tutte le notizie più interessanti del mondo della Formula 1 per un sito praticamente al 100% dedicato a questo sport. Con le slick avrebbe perso un minuto.". F1-News.eu è il sito di Formula 1 del Network di TMW. (F1-News.eu)

Lorenzo Pastuglia 11 ottobre 2021 a. a. a. Per Fernando Alonso non è stato un GP di Turchia fortunato. In condizioni normali, Red Bull e Mercedes sono troppo veloci”. (Liberoquotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr