F1, Verstappen sulla penalità: "Non voglio parlarne troppo"

F1, Verstappen sulla penalità: Non voglio parlarne troppo
Per saperne di più:
Tuttosport SPORT

In particolare, nell'ultima l'olandese, secondo in qualifica, è partito dalla sesta casella dopo aver ricevuto cinque posizioni di penalità in griglia.

Max Verstappen, dopo il secondo secondo posto nel Gran Premio del Qatar, analizza la situazione a due gare dalla fine del Mondiale di Formula 1.

"Sulla penalità non c'è stata alcuna sorpresa, ne ero a conoscenza già la scorsa notte - ha detto -.

L'olandese della Red Bull, al momento, è in testa con otto punti di vantaggio su Lewis Hamilton, il quale però si è avvicinato parecchio vincendo le ultime due gare. (Tuttosport)

La notizia riportata su altri giornali

Due successi in Arabia Saudita e ad Abu Dhabi porterebbero infatti automaticamente il nativo di Stevenage all’ottavo titolo iridato della carriera. È sempre così con ognuno di loro, sono stati in accordo o in disaccordo per tutto il tempo. (FormulaPassion.it)

Secondo l’olandese, conta relativamente se un pilota vince uno, sette o dieci titoli: l’importante è entrare nel gotha dei campioni del mondo. “In Formula 1 l’obiettivo è vincere il Mondiale, da lì in poi non ha molta importanza quanti ne vinci, perché sei già un campione del mondo. (FormulaPassion.it)

di. STEFANO GATTI. Nell'edizione inaugurale del Gran Premio del Qatar di Formula Uno Max Verstappen non si è semplicemente limitato a contenere i danni nei confronti di Lewis Hamilton. Trend recente della sfida alla mano, non sembrano molto alte le probabilità che la sfida si risolva tra due fine settimana. (Sport Mediaset)

F1, Verstappen: "Non ho mai ricevuto regali dai commissari"

Senza sconti. Il tocco polemico, Max, lo introduce commentando la decisione dei commissari, a penalizzarlo di 5 posizioni per l'infrazione commessa in qualifica. Non voglio parlare troppo della decisione dei commissari, perché non voglio lasciare a nessuno il gusto di parlarne ulteriormente. (Autosprint.it)

Max Verstappen, a pochi giorni dal secondo posto nel Gran Premio del Qatar, analizza la situazione a due gare dalla fine del Mondiale di Formula 1. "Sulla penalità non c'è stata alcuna sorpresa, ne ero a conoscenza già la scorsa notte. (Corriere dello Sport.it)

A sole due gare dalla conclusione del mondiale di Formula 1, la sfida iridata tra Max Verstappen e Lewis Hamilton, oltre che tra i team da loro rappresentati, si fa sempre più intensa. (FormulaPassion.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr