In Piemonte al via le vaccinazioni del personale scolastico: “Adesione oltre il 50%, è un momento fondamentale” [VIDEO]

In Piemonte al via le vaccinazioni del personale scolastico: “Adesione oltre il 50%, è un momento fondamentale” [VIDEO]
TargatoCn.it SALUTE

Alle prime inoculazioni hanno assistito anche il prefetto di Torino Claudio Palomba e la vice sindaca, Sonia Schellino: “E’ un momento importante, fondamentale per il mondo della scuola.

Somministrate alla presenza del presidente della Regione Alberto Cirio le prime dosi del vaccino AstraZeneca: “Oggi partiamo dalle scuole, con una pre-adesione che supera il 50% degli aventi diritto”.

E’ iniziata ieri pomeriggio dall’ospedale San Giovanni Bosco di Torino la campagna vaccinale del personale scolastico piemontese. (TargatoCn.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Le vaccinazioni sono effettuate in tutte le Aziende sanitarie regionali, nell’ambito della campagna ‘Il Piemonte ti vaccina’ Il presidente della Regione Cirio in via Gorizia a Torino e all'ospedale San Lazzaro di Alba. (LaPresse)

Più controlli in Piemonte per arginare eventuali contagi da varianti al Coronavirus soprattutto per chi rientra dai paesi a rischio. Chiunque rientri, anche con questi mezzi, da lunedì 22 avrà l’obbligo di dichiarare se abbia soggiornato nei 14 giorni precedenti in uno dei paesi citati. (NovaraToday)

“Siamo in grado di sequenziare le varianti del Covid, siamo pronti a intervenire se necessario. Di fronte a questi casi, siamo pronti con un’ordinanza a firma mia e del ministro Speranza che interviene con una zona rossa chirurgica, come in Lombardia” ha affermato Cirio (TargatoCn.it)

COVID - La rilevazione rapida della varianti anche in Piemonte

Sappiamo che il Covid19 si può sconfiggere, ma occorre che tutti facciano la loro parte» Chiunque rientri, anche con questi mezzi, da lunedì avrà l’obbligo di dichiarare se abbia soggiornato nei 14 giorni precedenti in uno dei paesi citati. (La Provincia di Biella)

Il rapporto positivi/tamponi è pari al 3,7%, la quota di asintomatici 33.1. Invariato, rispetto a ieri, il numero dei ricoverati in terapia intensiva: 130; negli altri reparti i pazienti sono 8 in più, in totale 1.857. (Sky Tg24 )

"Un’azione - precisa l'assessore - sulla quale stiamo confrontandoci con sindaci e prefetti piemontesi, in accordo con il Governo, per l’erogazione dei conseguenti ristori" La Regione Piemonte è dotata di strumenti operativi adeguatamente specializzati che consentono di mantenere alta l’attenzione sull’evoluzione della pandemia, in collaborazione con le autorità sanitarie nazionali. (QC QuotidianoCanavese)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr