Coronavirus in Piemonte, ecco il bollettino: la situazione nel Biellese di contagi, decessi e guariti

Coronavirus in Piemonte, ecco il bollettino: la situazione nel Biellese di contagi, decessi e guariti
newsbiella.it INTERNO

I ricoverati in terapia intensiva sono 130 ( +0 rispetto a ieri).

I ricoverati non in terapia intensiva sono 1.857 (+8 rispetto a ieri).

I pazienti guariti sono complessivamente 220.323 (+582 rispetto a ieri) così suddivisi su base provinciale: 19.209 Alessandria, 11.364 Asti, 7.542 Biella, 30.517 Cuneo, 17.282 Novara, 115.427 Torino, 8.119 Vercelli, 8.012 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.108 extraregione e 1.743 in fase di definizione

Le persone in isolamento domiciliare sono 10.608 I tamponi diagnostici finora processati sono 2.848.917 (+ 20.595 rispetto a ieri), di cui 1.114.541 risultati negativi. (newsbiella.it)

Ne parlano anche altri media

Il gruppo ha anche discusso del piano regionale di bio-sequenziamento dei tamponi molecolari, che consentirà di individuare in tempo reale le eventuali mutazioni del Covid-19 circolanti. "Un’azione - precisa l'assessore - sulla quale stiamo confrontandoci con sindaci e prefetti piemontesi, in accordo con il Governo, per l’erogazione dei conseguenti ristori" (QC QuotidianoCanavese)

Riunione agitata. Quanto meno agitata, invece, la consueta riunione in Regione, al Dirmei, sul tema dei vaccini, con i direttori delle Asl collegati in videoconferenza. Un dato di fatto è che ci sono Asl, come la To4, che hanno una percentuale di dosi utilizzate inferiore al 70% (La Stampa)

Chiunque rientri, anche con questi mezzi, da lunedì 22 avrà l’obbligo di dichiarare se abbia soggiornato nei 14 giorni precedenti in uno dei paesi citati. Nel caso delle varianti, la sostanza non cambia, determinante rimane la tempestività dell’azione del sistema, per la quale gioca una parte non secondaria anche il senso di responsabilità dei cittadini. (NovaraToday)

COVID - La rilevazione rapida della varianti anche in Piemonte

E’ iniziata ieri pomeriggio dall’ospedale San Giovanni Bosco di Torino la campagna vaccinale del personale scolastico piemontese. Alle prime inoculazioni hanno assistito anche il prefetto di Torino Claudio Palomba e la vice sindaca, Sonia Schellino: “E’ un momento importante, fondamentale per il mondo della scuola. (TargatoCn.it)

Però il verdetto spetta al Cts e a Roma» «I numeri del pre-report dicono che siamo in zona gialla; è frutto dei calcoli tecnici e degli indicatori che vengono mandati a Roma dal Piemonte e sono riferiti alla settimana scorsa. (Corriere della Sera)

Dei nuovi casi comunicati dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte, gli asintomatici sono 253 (33,1 %). – Sono 765 i nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 in Piemonte. (Radio Gold)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr