NBA Playoffs | Nella notte si gioca a Philadelphia e a Salt Lake City

NBA Playoffs | Nella notte si gioca a Philadelphia e a Salt Lake City
Sportando SPORT

Alle 4, si apre la seconda semifinale ad Ovest con gara-1 tra Utah Jazz e Los Angeles Clippers

Dopo la mezzanotte, all’1.30, in campo per gara-2 Phialdelphia 76ers e Atlanta Hawks.

La squadra del Gallo ha sorpreso Phila in gara-1.

Doppio appuntamento con i playoff NBA in questa lunga notte.

(Sportando)

Se ne è parlato anche su altri giornali

La costituzione del Pro Team 3x3 è un ulteriore passo avanti per All Star Colosseum, il progetto nato per valorizzare il basket italiano. Obiettivo centrato con 7 vittorie su 8 nei due gironi di qualificazione e l'accesso ai quarti di finale, dove dopo l'overtime finisce il cammino di All Star Colosseum. (Corriere dello Sport.it)

Una media di 5.1 giocatori a partita sono rimasti fuori per infortuni non legati alla pandemia o all’influenza, scrive Kevin Felton di ESPN. Si tratta del numero più alto da quando ESPN tiene traccia di queste assenze, ovvero dal 2009-2010. (Sportando)

Philadelphia e Utah escono con il sorriso dalle partite dei playoff Nba andate in scena nella notte italiana. Soltanto nel finale, grazie ai 14 punti del panchinaro Shake Milton, i padroni di casa (bene anche Harris e Curry, rispettivamente con 22 e 21 punti) hanno avuto la meglio. (la Repubblica)

Playoff NBA: Mitchell doma i Clippers, Embiid e Milton pareggiano i conti contro Atlanta

I RISULTATI DELLA NOTTE NBA. EASTERN CONFERENCE. Philadelphia 76ers-Atlanta Hawks 118-102 (serie 1-1). WESTERN CONFERENCE. Utah Jazz-Los Angeles Clippers 112-109 (serie 1-0). Foto: LaPresse Incerta, bella, lottata la sfida che apre la serie tra Jazz e Clippers, con gli ospiti che sprecano 13 punti di vantaggio all’intervallo facendosi raggiungere nel corso del terzo periodo. (OA Sport)

Sixers-Hawks e Jazz-Clippers sono due partite del secondo turno dei playoff Nba: ultime notizie, statistiche, pronostici. Che però non sono bastati a Phila per domare degli spavaldi Hawks, addirittura in vantaggio di 25 punti nella ripresa. (Il Veggente)

All’intervallo lungo è 55-57, con Philadelphia che regge per qualche altro possesso fino a concedere agli avversari il primo vantaggio del match sull’80-79. Appuntamento ora tra due notti per una Gara-2 che si preannuncia decisamente infuocata (NbaReligion)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr