La serie infinita delle morti bianche, il ventennale dell'assalto alla scuola Diaz e le altre notizie della giornata

La serie infinita delle morti bianche, il ventennale dell'assalto alla scuola Diaz e le altre notizie della giornata
Radio Popolare INTERNO

Il racconto della giornata di mercoledì 21 luglio 2021 con le notizie principali del giornale radio delle 19.30.

Migranti in Libia: un dramma senza fine. 230 migranti bloccati dalla cosiddetta Guardia Costiera Libica e riportati a Tripoli, altri 20 annegati in mare.

Il dramma dei migranti – i respingimenti e le morti nel Mediterraneo – si ripetono senza sosta

In Italia nel giro di poche ore si è avuta notizia di tre morti sul lavoro. (Radio Popolare)

La notizia riportata su altri media

A moderare l’incontro il giornalista de il Fatto Quotidiano, Marco Grasso, presente anche il garante nazionale delle persone sottoposte a restrizione della libertà personale Mauro Palma: “Negli anni passati a fare monitoraggi in tutta Europa ho trovato l’assenza di trasparenza sulle condizioni delle persone private di libertà che c’è in Italia solo in Paesi appena approdati alla democrazia. (Il Fatto Quotidiano)

Mario Placanica. Anche Mario Placanica, il carabiniere che uccise Carlo Giuliani (la sua posizione processuale venne archiviata) provò la strada della politica, anche se a livelli locali, diversi anni dopo la tragedia di Genova. (L'Unione Sarda.it)

Lucio Sardi, esponente di Sinistra Italiana, interviene con una lunga nota stampa per ricordare i fatti avvenuti a Genova 20 anni fa, durante lo svolgimento del G8. Scendendo al piccolo della nostra città sono stati i vent’anni perduti dietro le ambizioni di un politico che dimostrò allora tutta la sua inadeguatezza e scarso senso dello stato. (Imperiapost.it)

G8 Genova, Manu Chao a sorpresa sul palco del concerto per Carlo Giuliani

Del G8 2001 di Genova, vent’anni dopo, conservo alcuni cimeli. Scopro che quei gas lacrimogeni sono vietati (in teoria) durante le guerre, in base alla convenzione sulle armi chimiche del 1993 (Il Fatto Quotidiano)

Dopo l’assemblea internazionale della mattina organizzata dal comitato «Genova 2001-2021, voi la malattia noi la cura» un corteo, spontaneo, è partito dal Piazza Matteotti in direzione Piazza Alimonda per raggiungere la manifestazione organizzata dal comitato «Piazza Carlo Giuliani». (Il Manifesto)

Manu Chao è tornato a Genova in occasione del ventennale del G8 del 2001 e ha partecipato, a sorpresa, al concerto in ricordo di Carlo Giuliani, il giovane genovese ucciso durante gli scontri in quel tragico 20 luglio. (Corriere TV)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr