Sono figlio del movimento nato col G8 di Genova. A 23 anni partii per assistere alla storia

Sono figlio del movimento nato col G8 di Genova. A 23 anni partii per assistere alla storia
Altri dettagli:
Il Fatto Quotidiano INTERNO

Ero un ragazzo di 23 anni quando approdai a Genova.

Venerdì una tromba incalzante lanciata attraverso gli altoparlanti ci dava una sveglia decisa e ci chiamava al raduno per le istruzioni.

Uscimmo dallo stadio e dopo pochi minuti vedemmo Genova sotto di noi in fiamme.

C’è smarrimento ci si chiede cosa fare soprattutto per il giorno dopo e dopo consultazioni serrate si decide non solo di confermare le manifestazioni del sabato ma di rilanciarle. (Il Fatto Quotidiano)

La notizia riportata su altri giornali

C'era una mattanza assurda fomentata da un governo criminale e in alcun modo evitata da cialtroni alla guida del "movimento", dove poteva succedere di tutto. Per tanto tempo mi sono chiesto cosa avesse significato Genova (L'AntiDiplomatico)

A moderare l’incontro il giornalista de il Fatto Quotidiano, Marco Grasso, presente anche il garante nazionale delle persone sottoposte a restrizione della libertà personale Mauro Palma: “Negli anni passati a fare monitoraggi in tutta Europa ho trovato l’assenza di trasparenza sulle condizioni delle persone private di libertà che c’è in Italia solo in Paesi appena approdati alla democrazia. (Il Fatto Quotidiano)

Diverse generazioni di militanti ed attivisti si sono ritrovati per questo ventennale che ieri ha visto, soprattutto, la partecipazione di chi a Genova non poteva esserci, o perché non ancora nato o perché faceva ancora le scuole elementari come ci ricorda, per esempio, Mauro del Centro Sociale «Cantiere» di Milano Dopo l’assemblea internazionale della mattina organizzata dal comitato «Genova 2001-2021, voi la malattia noi la cura» un corteo, spontaneo, è partito dal Piazza Matteotti in direzione Piazza Alimonda per raggiungere la manifestazione organizzata dal comitato «Piazza Carlo Giuliani». (Il Manifesto)

G8 di Genova, Palma (Garante dei detenuti): “Abituati a un linguaggio istituzionale che è colpevole al…

Lucio Sardi, esponente di Sinistra Italiana, interviene con una lunga nota stampa per ricordare i fatti avvenuti a Genova 20 anni fa, durante lo svolgimento del G8. Durante la riunione dei capi di governo dei maggiori paesi industrializzati, i movimenti no-global e le associazioni diedero vita a manifestazioni di dissenso, con scontri tra forze dell’ordine e manifestanti. (Imperiapost.it)

Dal 20 luglio di vent’anni fa piazza Alimonda è diventata purtroppo famosa in tutto il mondo così come il nome di Carlo Giuliani che proprio davanti alla chiesa di Nostra Signora del Rimedio perse la vita durante gli scontri di quel terribile pomeriggio. (Primocanale)

Da parte delle forze dell'ordine non c'è mai stata preoccupazione perché tutti i partecipanti hanno partecipato a viso scoperto. Sul posto la polizia locale, che è intervenuta a bloccare il traffico mano a mano che i partecipanti si sono mossi in città. (Primocanale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr