Caravaggio, la sfida tra Genova e Madrid: gli Ecce Homo sono due

Caravaggio, la sfida tra Genova e Madrid: gli Ecce Homo sono due
La Repubblica CULTURA E SPETTACOLO

Galassi mette in fila le date e la scarsa documentazione certa: “Nel 1605, Caravaggio realizzò per il cardinale Massimi un Ecce homo.

E oltre alla scoperta di un presunto nuovo Caravaggio, si apre una competizione tra due opere assegnate al grande pittore, tra Genova e Madrid.

Ora si spalanca un’interessantissima stagione di studi sul quadro spagnolo, dopo che le autorità spagnole lo ha salvato dall’asta a Madrid

Si apre dunque l’ipotesi che gli Ecce homo di Caravaggio siano due. (La Repubblica)

Su altre testate

Secondo Sgarbi, invece, è proprio il dipinto che per poco non veniva battuto all’asta Ora, dopo averlo ritirato, i compratori potrebbero venderlo a chi vogliono e, se dovesse essere attribuito a Caravaggio, il prezzo salirebbe notevolmente. (ArtsLife)

Particolare dell'Ecce Homo apparso in asta a Madrid come di un seguace di Ribeira e invece ora attribuito a Caravaggio. COMMENTA E CONDIVIDI. . . . . . . Non poteva che riemergere a Madrid il dipinto che il Bellori descrisse parlando di Caravaggio: «Alli signori Massimi colorì un Ecce Homo che fu portato in Ispagna». (Avvenire)

Maria Cristina Terzaghi, docente di Roma Tre ed esperta dell'opera di Caravaggio, secondo quanto riporta Repubblica, si è detta sicura che il dipinto sia un originale di Caravaggio. Doveva essere venduto a Madrid con una base d'asta di 1.500 euro. (Giornale di Sicilia)

Il giallo del dipinto di Caravaggio messo all'asta in Spagna. Intervista a Vittorio Sgarbi (8.04.2021)

Su questa, il film .nel museo civico di Palazzo Bianco, è conservato un Ecce homo, attribuito a Caravaggio e . Laera stata scoperta in un deposito comunale, nel 1929 e inizialmente attribuita a un pittore La tela di Zhang junior sulla cassaforte di famiglia Corriere della Sera . (Zazoom Blog)

Il ministero ha così richiesto alla Comunità Autonoma di Madrid di dichiarare il quadro come Bene d’Interesse Culturale. La possibilità che il dipinto appartenga al celebre pittore Michelangelo Merisi spinge il governo spagnolo a ‘uno studio tecnico e scientifico approfondito‘. (ZON.it)

Posiziona il player nel punto in cui vuoi avviare la selezione e poi premi la spunta di Inizia. Posiziona il player nel punto in cui vuoi terminare la selezione e poi premi la spunta di Termina. (Radio Radicale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr