L'Italia piange per l'uccisione dell'Ambasciatore in Congo, Attanasio, e il Carabiniere Iacovacci

L'Italia piange per l'uccisione dell'Ambasciatore in Congo, Attanasio, e il Carabiniere Iacovacci
Più informazioni:
newsbiella.it ESTERI

Il primo ad essere ucciso è stato l'autista congolese del mezzo su cui viaggiavano Attanasio e Iacovacci feriti entrambi e trascinati nella foresta dove sono stati finiti.

Un commando di 6 uomini ha attaccato oggi, 22 febbraio, intorno alle 10.15, un convoglio delle Nazioni Unite su una strada ritenuta sicura e che non necessitava di scorta.

"Ho accolto con sgomento la notizia del vile attacco che poche ore fa ha colpito un convoglio internazionale nei pressi della città di Goma uccidendo l'ambasciatore Luca Attanasio, il carabiniere Vittorio Iacovacci e il loro autista. (newsbiella.it)

Su altri media

Entrambi erano parte del convoglio delle Nazioni Unite finito nel mirino di terroristi nell’area che si trova tra due città del Congo orientale, Goma e Bukavu. Chi sono i responsabili dell’agguato alle Nazioni Unite in Congo? (Money.it)

È successo vicino a Goma, siamo nella zona orientale della Repubblica Democratica del Congo, una regione instabile e ricca di materie prime. Ucciso in un agguato l’ambasciatore italiano in Congo Luca Attanasio. (Radio Popolare)

Si tratta della missione delle Nazioni Unite presente nel Paese africano da almeno due decenni. A Roma un fascicolo è stato già istituito, ma un'indagine è stata istituita anche dalle stesse Nazioni Unite. (ilGiornale.it)

Congo, L’ambasciatore italiano Attanasio è morto durante un attacco

Chi erano Luca Attanasio e Vittorio Iacovacci. L'ambasciatore italiano nella Repubblica democratica del Congo Luca Attanasio, era nato a Saronno (Varese) il 23 maggio 1977 Anche l'agenzia dell'Onu in una nota ha dichiarato che "precedentemente era stato autorizzato il viaggio su quella strada senza una scorta di sicurezza". (MilanoToday.it)

L'ha sempre vissuta come una missione di vita, una vocazione, la chiamata della diplomazia. Siamo a Salerno, è il 12 ottobre del 2020, la voce è quella di Luca Attanasio, fa il mestiere di ambasciatore, porta la bandiera dell'umanità in giro per il mondo. (AGI - Agenzia Italia)

La vicenda. L’ambasciatore italiano e il carabiniere Iacovacci sarebbero morti in una foresta portati dagli stessi rapitori dopo aver ucciso l’autista Mustapha Milambo Tragedia in Congo, dove l’ambasciatore italiano Luca Attanasio e un carabiniere della sua scorta sono stati uccisi in un attacco ad un convoglio delle Nazioni Unite. (Notizie.it )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr