Samsung Galaxy Note 20: nuove indiscrezioni sulla batteria, autonomia migliorata rispetto al Note 10+

MobileOS MobileOS (Scienza e tecnologia)

Uno dei terminali più discussi di quest’ultimo periodo è sicuramente il Samsung Galaxy Note 20.

Stando a quanto appreso, il Note 20 Plus dovrebbe vantare una capacità di batteria pari a 4.500 mAh, un dato un po’ più elevato dell’attuale Note 10+ che tanto sta riscuotendo successo.

Se ne è parlato anche su altri giornali

Sembra però che i problemi di qualità che lo Space Zoom ha incontrato nel S20 Ultra abbia indotto la casa coreana a cambiare sensori in dotazione alla nuova serie Note. Galaxy Note 20 non avrà lo Space Zoom 100x. (OutOfBit)

Per quanto riguarda invece quello frontale per i selfie, alcuni render mostrerebbero il foro nel display, quindi un sensore al suo interno, ma non se ne conoscono ancora le caratteristiche. Passiamo al comparto fotografico, quello posteriore dovrebbe essere formato da 3 sensori di cui il principale da 108 megapixel, ma al momento le indiscrezioni su questo aspettano sono ancora molto poche. (InvestireOggi.it)

Samsung Electronics sta cercando di diversificare la propria catena di fornitura per schermi pieghevoli e coperture protettive poiché il Giappone ha limitato le esportazioni di materiali in film di poliammide. (OutOfBit)

I dispositivi Galaxy A sono stati oggetto spesso di test commerciali perché sono i primi dispositivi sui quali Samsung introduce novità. Gli smartphone della serie Samsung Galaxy A che verranno venduti a fine 2020 avranno più funzioni hardware premium riprese dalla serie Galaxy S: i rumors. (HWBrain)

Cosa ne pensate di questo nuovo device dell'azienda coreana? Samsung Galaxy A41 dopo aver fatto il proprio debutto in Europa da qualche ora è disponibile all'acquisto anche in Italia. (Telefono News)

Resta da capire il quando: alcune voci parlano dei primi modelli disponibili già entro fine anno anche se è più plausibile immaginarli nel corso della prima metà del 2021. Vale la pena ricordare che questa funzionalità fino ad oggi è stata esclusiva dei top di gamma o al massimo dei modelli “Lite” dei più recenti Galaxy S o Galaxy Note. (WebTrek.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr