Simone Inzaghi, la moglie: 'Sto male, non è una semplice influenza'

Simone Inzaghi, la moglie: 'Sto male, non è una semplice influenza'
AreaNapoli.it SPORT

E’ molto peggio di quello che si pensa.

Gaia Lucariello, moglie di Simone Inzaghi, è malata.

La dolce metà dell'allenatore della Lazio è positiva al Coronavirus, come lo stesso tecnico capitolino.

La moglie di Simone Inzaghi ha raccontato la propria situazione: "E' molto peggio di quello che si pensa.

Guai a chi dice che è una semplice influenza

(AreaNapoli.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Mentre si amplia il focolaio di positivi al Covid nel gruppo degli azzurri di Mancini: l’Atalanta ha comunicato che anche Pessina ha contratto il coronavirus. Il centrocampista è asintomatico ed è stato subito messo in isolamento (Corriere della Sera)

Ieri, rivela il Corriere dello Sport, primo giro di tamponi, che proseguiranno ogni 48 ore e anche domenica mattina a Verona (test rapido). Tutti i nazionali, compresi gli stranieri, dopo essere rientrati a Roma erano risultati negativi ai controlli. (TUTTO mercato WEB)

Si proseguirà insieme fino alle 2024, al tecnico andranno 2,5 milioni a salire. Sul tavolo delle trattative il rinnovo: il mister sembra aver trovato l’intesa con la società. (Lazio News 24)

Quattro gare, due scontri diretti: la Lazio si gioca la Champions ad aprile. E senza Inzaghi

Il gusto dello sgambetto ai potenti costi quel che costi ci è sempre piaciuto in Italia. Non cambiamo nulla, ma una risatina alla LOL ce la facciamo sempre volentieri.Detto ciò, nel piccolo del mondo Lazio il modello LOL si è ripetuto col rinnovo di Inzaghi. (Calciomercato.com)

Si tratta di Leonardo Bonucci, Merih Demiral e, appunto, Federico Bernardeschi, tutti calciatori che sono risultati positivi dopo gli impegni con le rispettive nazionali. 12.19 - Juve, Bernardeschi positivo - Si allarga il cluster dei positivi dopo gli impegni della Nazionale di Roberto Mancini. (TUTTO mercato WEB)

Che la Lazio vuole affrontare con Inzaghi in panchina: il tecnico, positivo al Covid, salterà sicuramente l'Hellas Verona: spera almeno di rientrare il 22 aprile contro Gattuso non dovessero perdere punti pesanti contro Hellas Verona e Benevento, le prossime due avversarie prima della trasferta al San Paolo. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr