Draghi telefona a Meloni dopo gli insulti: solidarietà bipartisan alla leader di FdI

Draghi telefona a Meloni dopo gli insulti: solidarietà bipartisan alla leader di FdI
Più informazioni:
LaPresse INTERNO

Dopo l'attacco del professor Giovanni Gozzini, docente di Storia contemporanea all'Università di Siena. A distanza di 24 ore continua la solidarietà bipartisan alla leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, dopo gli insulti ricevuti dal professor Giovanni Gozzini, docente di Storia contemporanea all’Università di Siena.

“Gli insulti a Giorgia Meloni hanno oltrepassato davvero ogni limite.

“Solidarietà totale a Giorgia Meloni” è arrivata, tra gli altri, anche dal segretario del Pd, Nicola Zingaretti

Dopo la telefonata del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è infatti arrivata anche quella del premier Mario Draghi che ha voluto esprimerle la sua personale solidarietà. (LaPresse)

Su altri giornali

Ormai è un dogma: il sole è giallo, il cielo è blu e il sessismo contro la Meloni & C. è legittimo Nel sentire il professor Giovanni Gozzini, ordinario di Storia contemporanea all'Università di Siena, dare in radio della «pesciaiola ignorante», della «rana dalla bocca larga, vacca e scrofa» a Giorgia Meloni, si è invasi dalla nausea. (il Giornale)

Ascoltate gli insulti di questo signore nei miei confronti e giudicate voi se una persona del genere sia degna di insegnare all'Università. Ancora di più che a farlo sia un professore, Giovanni Gozzini, che intervenendo all'emittente fiorentina Controradio ha insultato e denigrato pesantemente la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni. (Leggo.it)

Il commento di Giambruno il compagno della Meloni. Giambruno, notoriamente schierato a sinistra, e sempre silente per tutto quello che riguarda la Meloni stavolta esce allo scoperto. “Vacca”, “Scrofa”, “Vergogna” sono solo alcuni dei “complimenti” che il professore dell’Università di Siena Giovanni Gozzini ha “regalato” alla leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni. (Ck12 Giornale)

Insulti sessisti a Giorgia Meloni, solidarietà bipartisan

Vi immaginate se queste frasi fossero state rivolte nei confronti di una qualsiasi esponente di sinistra cosa sarebbe accaduto? Una vicenda che ha suscitato lo sdegno anche del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: “Ringrazio il Presidente Mattarella – scrive la Meloni – che mi ha telefonato per esprimermi personalmente la sua solidarietà in seguito agli insulti osceni ricevuti. (RadioSienaTv)

L’Università di Siena, come dimostrato in molteplici occasioni, è dichiaratamente anti-fascista e rifugge qualsiasi forma di revisionismo storico nei confronti del nazismo”. Dal caso Castrucci al caso Gozzini. (RadioSienaTv)

Giorgia Meloni. Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha chiamato la leader di FdI. Lo sdegno bipartisan non ha tardato a farsi sentire: a chiamare Meloni anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr