Vaccini, la svolta di Figliuolo

Vaccini, la svolta di Figliuolo
TrentoToday ESTERI

Figliuolo ha ribadito che le priorità riguardano gli anziani e poi i più vulnerabili.

«Tra due settimane staremo a 300 mila dosi al giorno» ha affermato Figliuolo.

«Ad aprile si incrocia un consistente arrivo di vaccini con la verifica delle capacità dei vaccinatori e dei punti di vaccinazione.

Censiti inoltre "420 siti produttivi che possono entrare in campagna vaccinale, offerti da Confindustria, aziende, Coni

L'altro aspetto fondamentale perché la campagna proceda con un ritmo tale da raggiungere gli obiettivi di Figliuolo, riguardano gli impegni di Big Pharma e che questi vengano rispettati. (TrentoToday)

La notizia riportata su altre testate

“Eppure è l’unica notizia rilevante per i cittadini, quella necessaria a capire non solo cosa è accaduto ma cosa potrà accadere. Correggere gli errori. L’ex assessore regionale mette il dito sulla piaga e chiede se, dopo lo scandalo giudiziario, si è imboccata una nuova strada (BlogSicilia.it)

Malattie respiratorie – Fibrosi polmonare idiopatica; Altre malattie respiratorie che necessitino di ossigenoterapia. – Fibrosi polmonare idiopatica; Altre malattie respiratorie che necessitino di ossigenoterapia. (Ufficio Stampa Basilicata)

L’uomo sarà denunciato per aver violato le norme anti-contagio, ma potrebbe persino rischiare l’accusa di epidemia colposa, avendo raggiunto un luogo frequentato e rimanendo in fila a contatto con più persone La domanda è stata posta ai medici in servizio all’hub di Siracusa da una persona positiva al Covid che ha fatto la fila per farsi vaccinare. (Cefalunews.net)

Covid, 296 morti in 24 ore, aumentano i ricoveri. E il piano di 500 mila vaccinazioni al giorno sembra irrealizzabile

Sono oltre 90 i casi di positività al Coronavirus registrati dall’Asp nel comune di Botricello, in provincia di Catanzaro. (Calabria 7)

Il problema tornano così ad essere le forniture, e quel milione di vaccini in meno promette di essere rimpianto Perché ciò fosse possibile, i diciannove "solidali" hanno dovuto rinunciare a circa il 30% delle dosi che avrebbero potuto ricevere. (Liberoquotidiano.it)

“Tra due settimane staremo a 300 mila dosi al giorno Il problema principale è che al momento, il numero di dosi di vaccino somministrate giornalmente si attesta su circa 280.000 iniezioni al giorno. (Leggilo.org)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr