Lega, Giorgetti contro Salvini: “Ci spiazza”

Money.it INTERNO

Le mosse di Salvini spiazzano la Lega di Giorgetti. Con l’ingresso nel nuovo governo Draghi, Matteo Salvini sembra essere tornato alla strategia adottata nell’ultima fase del governo gialloverde: una Lega con due anime inconciliabili, di lotta e di governo

La Lega contro Salvini. “La nostra lealtà al presidente Draghi ci impone di lavorare insieme per risolvere i problemi ma anche di avere il coraggio di sottolineare e correggere quello che non va”, ha twittato il 31 marzo Salvini. (Money.it)

La notizia riportata su altri media

L'obiettivo è ottenere un faccia a faccia con Draghi entro sabato prossimo, quando l'ex vicepremier sarà impegnato a Catania per il processo Gregoretti. È una delle ragioni per cui l'ex vicepremier guarda con sospetto alla possibilità che il Copasir vada a Fratelli d'Italia (ilGiornale.it)

Sulle reazioni provocate dal suo incontro con i premier di Ungheria e Polonia, osserva: “Sono ossessionati, non pensano ad altro Ma l’asse con Draghi è ferreo, lui dice che si riaprirà sulla base della scienza e dei dati medici. (Sicilianews24)

Continua lo scontro tra Matteo Salvini , leader della Lega e il ministro della Salute, Roberto Speranza sulla riapertura delle Regioni dopo Pasqua . Egli ritiene che per il bene degli italiani, è impensabile che si continui a tener chiuso un Paese intero se i dati dei ricoveri dimostrano che è possibile allentare le restrizioni (Redazione AriaMediterranea)

A proposito dell’ingresso del Carroccio nella maggioranza, ha tenuto a sottolineare: «Davvero avremmo dovuto lasciare il nostro futuro nelle sole mani di Speranza, Pd e 5Stelle?». Il segretario federale della Lega ha fatto il punto della situazione sul governo guidato da Draghi, non risparmiando frecciatine ai partiti dell’esecutivo. (Il Sussidiario.net)

Per non parlare dell’immagine dell’Italia a livello europeo - è la chiosa di Dagospia - con una vaccinazione che stenta a raggiungere l’immunità di gregge entro l’anno” (Liberoquotidiano.it)

Sulle reazioni provocate dal suo incontro con i premier di Ungheria e Polonia, osserva: “Sono ossessionati, non pensano ad altro Così il leader della Lega, Matteo Salvini, in un’intervista al Corriere della Sera, sottolineando di avere chiesto un incontro con il premier Draghi “per parlare di ritorno alla vita. (ciociariaoggi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr