Sestriere: cede la balaustra, ventenne precipita per 150 metri e muore

Sestriere: cede la balaustra, ventenne precipita per 150 metri e muore
La Repubblica INTERNO

Nel frattempo un medico che si trovava in zona ha raggiunto l'escursionista iniziando le manovre di rianimazione nell’attesa dei soccorsi, ma tutto è stato inutile.

L'incidente è avvenuto sul sentiere Bordin che Sestriere ha dedicato al campione olimpionico di marcia

E' caduto da una balaustra ed precipitato per 150 metri da un sentiero a Sestriere che porta in località Monterotta.

Secondo una prima ricostruzione il giovane - che era iscritto alla facoltà di filosofia - si sarebbe seduto o appoggiato a una balaustra che ha ceduto. (La Repubblica)

La notizia riportata su altre testate

La salma è stata recuperata dal Soccorso alpino L'allarme è stato lanciato da una testimone oculare, l'uomo è precipitato per 150 metri. SESTRIERE. (La Sentinella del Canavese)

tecnici del Soccorso alpino e speleologico piemontese hanno da poco concluso il recupero di un escursionista deceduto. L’uomo stava percorrendo il sentiero Bordin quando, in zona Monterotta, è precipitato a valle per circa 150 metri, presumibilmente a causa del cedimento di una balaustra a cui si era appoggiato. (http://gazzettadalba.it/)

Uno studente di 20 anni è morto nella tarda mattinata di ieri a Sestriere (Torino) precipitando in un dirupo da un’altezza di circa 150 metri. Un volo di circa 150 metri che non gli ha lasciato scampo. (Yeslife)

Incidenti in montagna, due vittime

Nel frattempo un medico che si trovava in zona ha raggiunto l'escursionista iniziando le manovre di rianimazione. In seguito sono giunti sul posto l'eliambulanza 118 e i Carabinieri di Sestriere in motoslitta. (VocePinerolese.it)

Enrico Riccardo Marcato era uno studente di Filosofia e ha praticato a lungo karate nella Yoseikan Karate, associazione bareggese La salma è stata recuperata e condotta alla piazzola di Sestriere dove è stata affidata alle autorità. (Prima Milano Ovest)

Incidenti in montagna, due vittime. Condividi. Aveva vent'anni l'escursionista morto oggi a Sestriere, in provincia di Torino. L'uomo si trovava con la sua compagna.La vittima, di Rovereto, in provincia di Trento, era primo di cordata e stava scalando con ramponi e piccozza un percorso misto neve e ghiaccio. (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr