Tavullia, Valentino Rossi: l’ultimo progetto si chiama Yellow Park

Tavullia, Valentino Rossi: l’ultimo progetto si chiama Yellow Park
Corse di Moto SPORT

Entro agosto aprirà i battenti lo Yellow Park, parco tematico dedicato al nove volte campione del mondo.

“Ci siamo quasi, lo Yellow Park Tavullia è quasi pronto!

A Tavullia aprirà i battenti lo Yellow Park, parco tematico dedicato a Valentino Rossi.

Dall’Arabia chiedono un pilota di peso per il nuovo team Aramco VR46 e Valentino Rossi resta il candidato numero uno

A Tavullia sono giorni di lavori in corso, aspettando l’annuncio ufficiale di Valentino Rossi sul suo futuro. (Corse di Moto)

Su altri giornali

Questo è praticamente un altro anno senza Marquez e Fabio Quartararo ha dimostrato di essere cresciuto tantissimo dal punto di vista psicologico". Al termine del campionato in corso, l'avventura di Valentino Rossi in MotoGp si placherà. (Tuttosport)

"Le cose sono andate molto bene nella mia vita, mi sono sacrificato molto ed io ringrazio la vita per quello che mi ha dato Quando sei in uno sport ad altissimo devi essere sempre molto concentrato e nel mio caso quando sono molto concentrato sembra quasi che io sia arrabbiato, troppo serio. (GPOne.com)

Stando a quanto pubblicato dai tedeschi di Speedweek, la Yamaha Petronas avrebbe già deciso di mettere in sella per le due tappe austriache e anche per quella inglese, Cal Crutchlow, collaudatore della casa nipponica che lo scorso anno ha annunciato il ritiro dalle competizioni, in attesa di verificare le condizioni di Morbidelli per Aragon. (FormulaPassion.it)

MotoGP, Lorenzo: “Vinales via da Yamaha? Scelta di disperazione”

La più accreditata resta Aprilia, che un anno fa ha provato a contattare Jorge Lorenzo come collaudatore. Jorge Lorenzo ha trascorso nove stagioni MotoGP con Yamaha e una da collaudatore. (Corse di Moto)

Jorge Lorenzo a Sky si è espresso sul futuro di Valentino Rossi e sulla situazione attuale in Yamaha. E il team Ducati VR46 è una buona cosa per il Motomondiale". (Sportal)

Da outsider del paddock MotoGP quale ormai è, Jorge Lorenzo non si è mai risparmiato nel parlare dei suoi ex colleghi. Non lo so, ma la scelta di fare un team è sciuramente molto buona” (Motosprint.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr