Covid19. In Italia 49.310 positivi attuali e 4.115.889 guariti. I NUMERI AGGIORNATI • Clarus

Covid19. In Italia 49.310 positivi attuali e 4.115.889 guariti. I NUMERI AGGIORNATI • Clarus
Clarus SALUTE

Rispetto a lunedì (ndr), i deceduti sono 10 e portano il totale a 127.884 mentre il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 4.115.889, con un incremento di 1.760 persone rispetto a lunedì (ndr)

I dati del Covid in Italia del 20 luglio 2021. Alberto Baviera – In Italia ci sono attualmente 49.310 positivi per Covid-19, 1.785 in più rispetto a lunedì (ndr).

Questo è quanto emerge dai dati del monitoraggio sanitario sulla diffusione del nuovo coronavirus Covid-19 diffusi lunedì (ndr) e pubblicati sul sito web del ministero della Salute. (Clarus)

Ne parlano anche altre testate

CORONAVIRUS, I SINTOMI DELLA VARIANTE DELTA. Coronavirus, focolaio a Treviso: 30 positivi, sono tutti casi di variante Delta. (Centro Meteo italiano)

"Abbiamo fatto le analisi degli ultimi 122 tamponi nuovi positivi e consecutivi e questi sono i risultati: oltre la metà con variante delta, 117 non vaccinate, 5 erano vaccinate di cui 2 con ciclo completo pfizer, 1 con ciclo completo AstraZeneca e le rimanenti due avevano fatto una sola dose di vaccino. (Primocanale)

L’incidenza nel Lazio dei casi positivi ogni 100mila abitanti nella fascia di popolazione over 50 rappresenta meno del 5% ed è più bassa di almeno 10 volte l’incidenza complessiva. Cronaca. Lazio, il Covid circola tra i giovani: colpito solo il 5% degli over 50. (LatinaQuotidiano.it)

Covid. Lazio: “Tra gli over50 l'incidenza casi è 10 volte inferiore”

Intanto in Italia Walter Ricciardi, direttore scientifico dell’ICS Maugeri e consulente del ministro della Salute Speranza, si è dichiarato favorevole all’introduzione del Green Pass per accedere agli ambienti pubblici Anche in Europa la situazione continua destare preoccupazione, soprattutto in Germania nelle zone alluvionate. (Tech Princess)

Covid: le zone a rischio zona gialla. Secondo quanto riportato da FanPage le regioni a maggiore rischio di tornare in zona gialla sarebbero Lazio, Sardegna, Sicilia e Veneto. Allo stato attuale, per quanto riguarda il passaggio da zona bianca a zona gialla, è necessario che l’incidenza superi i 50 casi ogni 100mila abitanti (Amalfi Notizie)

21 LUG - “L’incidenza nel Lazio dei casi positivi ogni 100mila abitanti nella fascia di popolazione over 50 rappresenta meno del 5% ed è più bassa di almeno 10 volte l’incidenza complessiva. Nel Lazio oggi le somministrazioni raggiungeranno quota 6,4 milioni (Quotidiano Sanità)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr