Studente perde la vita: volo nel vuoto di circa 150 metri

Studente perde la vita: volo nel vuoto di circa 150 metri
Yeslife INTERNO

Improvvisamente, la staccionata ha ceduto ed il 20enne è precipitato in un dirupo da un’altezza di circa 150 metri

Un giovane studente di 20 anni è morto dopo essere precipitato nel vuoto in un dirupo in località Monterotta.

La vittima è Riccardo Enrico Marcato, studente 20enne di Bareggio, in provincia di Milano.

Un volo di circa 150 metri che non gli ha lasciato scampo.

Uno studente di 20 anni è morto nella tarda mattinata di ieri a Sestriere (Torino) precipitando in un dirupo da un’altezza di circa 150 metri. (Yeslife)

Se ne è parlato anche su altre testate

Quegli amici che hanno soltanto sentito le sue urla mentre scivolava nel burrone. Bareggio (Milano), 21 febbraio 2021 - Bareggio e Sestriere, due località in lutto per la morte di un ragazzo. (IL GIORNO)

Sono in corso gli accertamenti finalizzati a verificare la dinamica dei fatti da parte dei carabinieri della compagnia con il supporto della sezione investigazioni scientifiche del comando provinciale dell’Arma Il giovane, originario di Monza, si trovava presso l’abitazione di altri studenti. (LaPresse)

Nel frattempo i carabinieri di Sestriere hanno effettuato un sopralluogo nell’area dell’incidente e hanno sequestrato la staccionata. Enrico Riccardo Marcato era uno studente di Filosofia e ha praticato a lungo karate nella Yoseikan Karate, associazione bareggese (Prima Milano Ovest)

Balaustra rotta, nel burrone: la tragica gita di un ragazzo

In seguito sono giunti sul posto l'eliambulanza 118 e i Carabinieri di Sestriere in motoslitta. Nel frattempo un medico che si trovava in zona ha raggiunto l'escursionista iniziando le manovre di rianimazione. (VocePinerolese.it)

– Incidente sul sentiero Bordin, tra Sestriere e San Sicario: un escursionista si appoggia a uno steccato e precipita per 60 metri. Quindi interventi secondari: nei casi in cui l’elicottero viene impiegato per il trasporto di un paziente critico da un ospedale all’altro. (http://www.lagendanews.com)

L’incidente è avvenuto poco dopo mezzogiorno, mentre il cadavere è stato recuperato a pomeriggio inoltrato. Sono stati gli stessi investigatori a confermare che la caduta era stata causata dal cedimento della staccionata (Cronaca Qui)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr