Crescono le vaccinazioni, ma niente boom

Crescono le vaccinazioni, ma niente boom
il Resto del Carlino INTERNO

Niente più dubbi: a quel punto tanti si sono decisi e sono andati a prendere appuntamento per iniziare il percorso di protezione contro il virus.

Niente più dubbi: a quel punto tanti si sono decisi e sono andati a prendere appuntamento per iniziare il percorso di protezione contro il virus

Chi aveva dei dubbi sul vaccino a un certo punto ha dovuto fare una scelta.

E quel ‘certo punto’, il momento spartiacque, è arrivato lo scorso 16 settembre. (il Resto del Carlino)

La notizia riportata su altri media

Dai dati emergono poi sacche cospicue di popolazione che restano incerti, rispetto all’utilita’ del certificato verde e all’obbligo del suo utilizzo – continua l’esperta; potremmo definirli gli “esitanti del Green pass”. (il Fatto Nisseno)

Ogni Paese decide in ordine sparso sulla terza dose del vaccino. L’EMA ha chiarito che la decisione di fare il terzo richiamo, o il secondo se la prima dose è stata fatta con Johnson & Johnson, spetta alle autorità nazionali dei singoli Paesi La terza dose è sicura ed efficace anche sulla popolazione dai 18 ai 55 anni. (Ok Salute e Benessere)

Il Green Pass potrebbe essere quindi mantenuto «per alcune circostanze e non per altre. Non siamo in altre parole davanti a un problema imminente», conclude Costa, «augurandosi che da qui a pochi mesi il green pass magari non serva più perchè siamo usciti dalla pandemia». (Vanity Fair Italia)

Quanto dura questo green pass? Forse tre mesi, o poco più: ecco perché

Non si potrà godere di questo automatismo e dunque il lavoratore della pubblica amministrazione senza Green pass rischierà di perdere sia lo stipendio che i contributi. Gli unici esenti dal Green pass sono gli under 12 e i cittadini a cui non può essere somministrato il vaccino per motivi di salute comprovati (Open)

Montagnin. «Siamo sempre stati favorevoli al Green pass e alla massima diffusione dei vaccini – aggiunge il presidente di Cna Padova, Luca Montagnin – ma per le piccole aziende i controlli diventano un’incombenza eccessiva e non si può lasciare tutto sulle loro spalle. (PadovaOggi)

Come già spiegato su questo giornale, lo stato di emergenza potrebbe essere prorogato ulteriormente al massimo per un altro mese. Ma “il green pass è stato vincolato allo stato di emergenza che, come sappiamo finisce a fino anno. (Il Primato Nazionale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr