Alitalia, l’accusa degli aeroporti: l’ultimo anno non ha pagato 100 milioni

Alitalia, l’accusa degli aeroporti: l’ultimo anno non ha pagato 100 milioni
Corriere della Sera ECONOMIA

A Sea — società che gestisce Milano Linate e Malpensa — l’atto prevede la restituzione ad Alitalia di 27,2 milioni di euro.

Le compensazioni non erogate Carlo Borgomeo, presidente di Assaeroporti Ma la sostenibilità richiede anche investimenti.

Il caso dei bagagli Alitalia è finita anche nel mirino dell’Ente nazionale per l’aviazione civile (Enac) a proposito dei disservizi nella gestione bagagli causati dallo stato di agitazione dei lavoratori

«Come associazione abbiamo deciso di non giocare in difesa sul tema della sostenibilità ambientale», spiega al Corriere il presidente Borgomeo. (Corriere della Sera)

Su altre fonti

Un’Europa più forte dal punto di vista economico, diplomatico e militare è il solo modo per avere un’Italia più forte e una Germania più forte”. (LaPresse) – “Germania e Italia condividono lo stesso obiettivo strategico: il completamento del percorso di integrazione europea. (LaPresse)

1 Minuto di Lettura. Lunedì 13 Settembre 2021, 13:15. . . . (Teleborsa) - In merito ai disservizi Alitalia nella gestione bagagli causati dallo stato di agitazione dei lavoratori, l'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile (ENAC) sta seguendo l'evolversi della situazione per prevenire ulteriori disagi ai passeggeri. (ilmessaggero.it)

Ben consapevoli che la road map indicata dal piano industriale di Ita e condivisa con Palazzo Chigi non consente ritardi. Si tratta di una valutazione necessaria per far avanzare l'intera operazione e consentire ad Ita di essere pienamente operativa. (ilmessaggero.it)

Enac su disservizi Alitalia riconsegna bagagli per stato agitazione lavoratori

L’Ente, nel continuare a monitorare la situazione nelle prossime settimane, invita anche i passeggeri a informarsi con Alitalia prima di recarsi in aeroporto e a limitare, se possibile, l’imbarco di bagagli da stiva (L'Agenzia di Viaggi)

Inserito in: Cronaca. L’Ente ha chiesto ad Alitalia di informare i passeggeri, prima del volo, nel caso in cui siano a conoscenza che potrebbero esserci disguidi nella gestione dei bagagli da stiva. Roma – In merito ai disservizi Alitalia nella gestione bagagli causati dallo stato di agitazione dei lavoratori, l’Ente Nazionale per l'Aviazione Civile (ENAC) sta seguendo l'evolversi della situazione per prevenire ulteriori disagi ai passeggeri. (Ostia Tv)

L’Ente ha chiesto ad Alitalia di informare i passeggeri, prima del volo, nel caso in cui siano a conoscenza che potrebbero esserci disguidi nella gestione dei bagagli da stiva. Con l’occasione l’Enac ribadisce, come da propria Mission istituzionale, la centralità della tutela dei diritti del passeggero nel sistema dell'aviazione civile liberalizzato (AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr