Tempesta geomagnetica, è allerta? Disagi creati in tutto il mondo

CheNews.it SCIENZA E TECNOLOGIA

Tutto è partito dalla macchia solare AR2882 che ha lanciato fuori la massa coronale (CME) verso il pianeta.

Quell’anno ci fu una grandissima esplosione di massa coronale

Ci sono forti possibilità dell’arrivo di una tempesta geomagnetica.

Tempesta geomagnetica: l’evento di Carrington. Quanto detto, non dovrebbe avere un impatto troppo pesante sulla Terra.

LEGGI ANCHE > > > Tempesta di fulmini provoca devastazione e morti, il drammatico bilancio. (CheNews.it)

La notizia riportata su altre testate

Scopriamo insieme quali sono le cause che generano una tempesta solare e i danni che può provocare. Inoltre, quello che nessuno si augurerebbe mai, una tempesta solare può provocare blackout generali su tutto il Pianeta (Tecnoandroid)

Martedì 12 Ottobre 2021, 11:57. Il 9 ottobre si è verificato un brillamento solare di classe M1. I primi segnali indicano che l'espulsione di massa coronale potrebbe raggiungere la Terra tra l'11 e il 12 ottobre e potrebbe dare luogo a tempeste geomagnetiche anche di una certa intensità, come riporta Today. (Il Messaggero)

Condizioni di tempesta geomagnetica G1 (minore) sono possibili dall'11 al 12 ottobre. '11 ottobre sono possibili condizioni di tempesta geomagnetica G2 (moderata) a causa dell'arrivo anticipato di un CME dal 9 ottobre. (Ilmeteo.net)

L’eruzione è avvenuta dalla macchia solare regione AR2882 che si trova in una posizione frontale rispetto alla Terra. Nubi di particelle con carica elettromagnetica sono state spedite verso la Terra dal Sole. (Centro Meteo italiano)

Il 9 ottobre scorso si è verificato un brillamento solare di classe M1.6. L'agenzia statunitense National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) ha diramato l'allerta per una tempesta solare il cui brillamento potrebbe avere ripercussioni sul nostro pianeta fino alla giornata di oggi, martedì 12 ottobre. (Telefonino.net)

Si tratta di un fenomeno di media entità, catalogato sulla scala dei valori come M 1.6, l’eruzione solare dell’area AR2882, che trova in un punto particolarmente sfavorevole per la Terra. Il potenziale rischio che a ricevere una battuta di arresto siano per lo più le reti internet (Tech Meteoweek.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr