Roma, esulta Mourinho: una delle colonne giallorosse verso il rinnovo

Roma, esulta Mourinho: una delle colonne giallorosse verso il rinnovo
SerieANews SPORT

Oggi incontro positivo, si va verso il rinnovo di uno dei pilastri giallorossi.

Insomma, si va verso la firma che consoliderà il rapporto tra Pellegrini ed il club capitolino: il rinnovo dovrebbe prevedere un ingaggio annuale tra i 3,5 ed i 4 milioni di euro

LEGGI ANCHE > > > Roma-Sassuolo, Mourinho spiazza tutti: “Sono stato un bugiardo”. Balla però, già da qualche settimana, il discorso del rinnovo di contratto. (SerieANews)

Ne parlano anche altri media

Una mossa che perfezionerebbe la mediana di Mou come richiesto dallo stesso portoghese ai proprietari del club. (TUTTO mercato WEB)

Roma, Mourinho blinda Pellegrini. Settimana decisiva per il rinnovo. vedi letture. La prossima potrebbe essere quella decisiva. (TUTTO mercato WEB)

Roberto Pruzzo (Radio Radio Mattino - 104,5): "Mourinho coinvolge tutti e la gente è entusiasta. Nando Orsi (Radio Radio Mattino - 104,5): "Migliorare Fonseca non era difficile, ora non dobbiamo esagerare con Mourinho (ForzaRoma.info)

Mourinho, la festa per la numero 1000 continua: la squadra lo 'porta' a cena

Nella conferenza stampa della vigilia, Mou ha raccontato di aver lavorato con il suo gruppo 8 ore al giorno – martedì, mercoledì e giovedì – per preparare due video di 8 minuti per i suoi giocatori. Oltre ai numeri, però, c’è qualcosa di meno freddo e più “terreno” che ha già fatto innamorare i tifosi. (ForzaRoma.info)

L’ex storico allenatore di Serie A ha esaltato il tecnico portoghese con un post da brividi: “Una corsa verso i nostri tifosi bellissimi, una corsa dopo una vittoria! José Mourinho ha ricevuto gli applausi di Carlo Mazzone: il post social che esalta i tifosi della Roma e la corsa dello Special One. (CalcioToday.it)

L’idea è partita dai vertici dello spogliatoio che volevano celebrare le 1000 panchine del tecnico e José l’ha accettata di slancio. La prima vera emozione in panchina da romanista per Mourinho. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr