Denise Pipitone, la Procura di Marsala torna ad indagare: ipotesi su presunti depistaggi o errori

Denise Pipitone, la Procura di Marsala torna ad indagare: ipotesi su presunti depistaggi o errori
Il Messaggero INTERNO

APPROFONDIMENTI RAI1 Denise Pipitone, la mamma Piera Maggio a Domenica In: «Ci sono.

Denise Pipitone, Piera Maggio rompe il silenzio: «Oleysa?

LE INTERCETTAZIONI Denise Pipitone, a Chi l'ha visto la confessione di Piera Maggio:. ITALIA Denise, 16 anni fa la scomparsa.

Un'intercettazione ambientale registra anche Anna Corona mentre parla con un carabiniere, dandogli del tu e chiamandolo col diminutivo di Peppe

Dopo i numerosi colpi di scena sul giallo di Denise Pipitone, la Procura di Marsala torna a indagare sul caso della bambina sparita da Mazara del Vallo l'1 settembre nel 2004. (Il Messaggero)

Su altre fonti

La Procura di Marsala torna a indagare sul caso di Denise Pipitone, la bambina sparita da Mazara del Vallo l’1 settembre nel 2004 Denise Pipitone, le parole di Tony Di Piazza. “Lo dobbiamo alla piccola Denise – ha detto ai giornali l’imprenditore da New York. (Internapoli)

La Procura di Marsala torna a indagare sul caso della bambina sparita da Mazara del Vallo il primo settembre nel 2004, a quattro anni. La fiaccolata Intanto mercoledì sera alle 20,30, in piazza della Repubblica a Mazara del Vallo ci sarà la fiaccolata «Insieme per Denise» (Corriere del Mezzogiorno)

Intanto, dallo studio di Mattino Cinque, si apprende dell’imprenditoreDiche avrebbe messo sul tavolodestinati a chiunque sia in grado di forniresulla scomparsa della piccola. Così infatti è giunta ie . (Zazoom Blog)

Imprenditore offre una ricompensa di 50 mila dollari per chi fornisce notizie utili su Denise Pipitone

Sempre Piera Maggio si chiede e ci chiede chi è stato a mentire, perché delle due, l’una: o il consulente Genchi dovrebbe essere indagato per calunnia, oppure Stefania Letterato e suo marito per favoreggiamento. (Il Fatto Quotidiano)

uovo capitolo nel caso di Denise Pipitone, la bambina sparita da Mazara del Vallo l'1 settembre nel 2004. La Procura di Marsala è tornata ad indagare: si ipotizzano i reati di depistaggio e fuga di notizie. (Corriere dello Sport.it)

Giacomo Frazzitta ha infatti sottolineato la carezza che Tony Di Piazza ha fatto, con il suo gesto, a Piera Maggio. L’imprenditore italo americano Tony Di Piazza ha offerto una ricompensa di 50 mila dollari a chiunque darà informazioni sul caso della piccola Denise Pipitone, aiutando così la sua famiglia a scoprire la verità. (Bigodino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr