La Borsa, gli indici di oggi 6 aprile 2021

La Borsa, gli indici di oggi 6 aprile 2021
Il Sole 24 ORE ECONOMIA

Piazza Affari ha risentito dell'andamento fiacco delle banche, oltre che della performance debole di alcune blue chips come Terna (-3,15%), Recordati e Snam.

Per contro si sono distinte le Cnh (+1,6%)

La Borsa, gli indici di oggi 6 aprile 2021 06 aprile 2021. Le scommesse sulla ripresa e le indicazioni positive sull'economia mondiale da parte del Fondo Monetario Internazionale hanno spinto le Borse europee, anche se Wall Street, dopo i record aggiornati la vigilia, è risultata volatile. (Il Sole 24 ORE)

Su altri media

Borsa Milano oggi: in evidenza Cnh, Leonardo, Enel. Sulla Borsa italiana bene le azioni Enel, sugli scudi (+2,7%) in un comparto delle utilities oggi volatile e contrastato: sul fondo Terna cede quasi il 3%. (Notiziario Finanziario)

Nella prima seduta dopo lo stop per le festività di Pasqua, l’indice Ftse Mib ha terminato gli scambi in rialzo dello 0,21% a quota 24.761,12 punti. Sempre più proiettata verso quota 10 euro (chiusura a 9,71 euro). (Cronachedi.it - Il quotidiano online di informazione indipendente)

Nel pomeriggio, con l'avvio guardingo di Wall Street, sono stati limati i guadagni visti in mattinata. Ora Enel deve completare l'Opa parziale per un'ulteriore quota del 10% in Enel Americas. (Finanza.com)

Borsa, Milano parte bene poi riduce rialzo.

Advertising. infoiteconomia : Borsa: Milano riduce rialzo (+0,4%), pesa Terna, corre Cnh - infoiteconomia : Borsa Milano Oggi, 6 aprile 2021: Ftse Mib positivo, rumor penalizzano Terna - daybinary : Borsa Milano in Rialzo con Europa su Ottimismo Ripresa, Bene Cnh, Diasorin, giù Atlantia - fisco24_info : Borsa: Milano lima guadagni (+0,3%) con Wall Street stabile: Resta pesante Terna, in luce Cnh poco mossa Mps - GiulioCentemero : ? (Zazoom Blog)

iazza Affari riduce i guadagni ma resta positiva (+0,3%) insieme alle Borse europee (Londra +1,5%, Francoforte +0,9%, Parigi +0,5%) dopo il lungo ponte pasquale mentre Wall Street oscilla sul record storico toccato alla vigilia anche sulla scia dei dati macro Usa di venerdì, in particolare quelli sulla ripresa dell'occupazione. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Poco mossi i bancari Intesa (-0,04%), Banco Bpm e Bper (+0,16% entrambe), più brillanti Unicredit (+0,92%) ed Mps (+1,77%), scivola invece Creval (-1,13%), appesantita dalle polemiche tra i soci sull’Opa di Credit Agricole. (gazzettadimilano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr