Incidente sul lavoro, operaio muore schiacciato da una paratia in metallo

Incidente sul lavoro, operaio muore schiacciato da una paratia in metallo
Corriere della Sera INTERNO

Terribile incidente sul lavoro nella tarda mattinata di oggi, mercoledì 13 ottobre, poco dopo le 11 all’interno dell’area di un cantiere edile di Caerano San Marco (Treviso), in via Cadore, non distante dall’azienda BF caldaie.

E’ stato travolto da una paratia in metallo che gli è piombata addosso da due metri e mezzo circa, colpendolo mortalmente alla testa.

Secondo alcuni testimoni lo straniero e gli altri operai stavano lavorando all’esterno dell’edificio, in particolare al getto di un muretto interrato, che stavano armando

In via Cadore è giunto anche il sindaco di Caerano San Marco, Giovanni Precoma: il primo cittadino si è detto molto scosso per l’accaduto, così come i colleghi del 48enne, i primi a cercare di soccorrere il collega. (Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Secondo quanto ricostruito l'uomo stava lavorando all'interno di un capannone dell'azienda agricola quando, per cause ancora da chiarire, è caduto sbattendo violentemente la testa e riportando un grave trauma cranico. (IL TELEGRAFO Livorno)

A perdere la vita un operaio messinese di 55 anni Salvatore Ada. A dirlo sono il segretario generale della Cisl Messina, Antonino Alibrandi, e il segretario generale della Filca Cisl Messina Giuseppe Famiano non appena appreso della morte del 55enne operaio messinese nel cantiere del viadotto Ritiro (95047)

Un operaio macedone di 48 anni, A. Intervenuti sul posto sia gli ispettori del nucleo Spisal di Treviso che i carabinieri della Compagnia di Montebelluna. (Fanpage.it)

Altri due operai morti sul lavoro: uno travolto da un pannello in metallo, l'altro caduto da una passerella

E' stato trasportato a Cisanello in elicottero. CASTAGNETO CARDUCCI — Ha riportato un grave trauma cranico l'operaio di 36 anni, di origine senegalese, che questa mattina alle 9.30 è precipitato da un'altezza di 3 metri mentre lavorava all'interno di un capannone di un'azienda agricola. (Toscana Media News)

Milano, la nuova giunta tra new entry e conferme: «Finita la fuga, la città si ripopola». Stava lavorando all’interno di un capannone di un’azienda agricola. I colleghi hanno dato subito l’allarme. CASTAGNETO CARDUCCI — Era al lavoro in una azienda agricola, quando un uomo di origini senegalesi di 36 anni è precipitato da un’altezza di 3 metri. (Qui News Cecina)

Secondo la prima ricostruzione, l'uomo è stato travolto da un pesante pannello in metallo, che gli ha causato lo schiacciamento del cranio. Il primo, un operaio, è stato trovato morto questa mattina morto all'Ibl, azienda che produce compensati e pannelli in legno di Coniolo Monferrato, in provincia di Alessandria. (ilmattino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr