Giudice Sportivo: ammenda di 10mila euro a Bonucci per la lite con segretario Inter - Sportmediaset

Giudice Sportivo: ammenda di 10mila euro a Bonucci per la lite con segretario Inter - Sportmediaset
Sport Mediaset SPORT

Getty Images. Il Giudice Mastrandrea ha sanzionato Bonucci "per essersi, al 16° del secondo tempo supplementare, reso protagonista di un alterco con un dirigente della squadra avversaria che veniva dal medesimo strattonato; infrazione rilevata da un collaboratore della procura federale".

Vedi anche Coppa Italia Supercoppa, Bonucci perde la testa: schiaffo al segretario dell'Inter

dite la vostra 13 gen 2022. (Sport Mediaset)

Su altri media

Il risultato di misura alla fine ci sta, ma non inganni troppo: l’atteggiamento in campo è stato differente. La Juve crolla quando invece pensava che la missione di arrivare ai rigori fosse compiuta: l’errore di Alex Sandro è stato imperdonabile. (fcinter1908)

Dopo la sconfitta contro l’Inter, che ha vinto la Supercoppa Italiana, Leonardo Bonucci si è reso autore di un gesto antisportivo, incivile e addirittura violento. Il difensore bianconero è andato incontro al segretario dell’Inter, Cristiano Mozzillo e, strattonandolo, gli ha gridato “ti ammazzo”. (Positanonews)

l difensore bianconero colpisce Cristiano Mozzillo al triplice fischio di Doveri. Increscioso episodio al termine di Inter-Juventus, finale di Supercoppa italiana disputata mercoledì sera a San Siro. Prova tv ammissibile solo se la Procura Federale chiederà le immagini televisive". (Sport Mediaset)

Blog: Caso Bonucci? Il manifesto della situazione in casa Juve

Nessuna squalifica per il calciatore della Juventus e della Nazionale Italiana, che se la caverà soltanto con una sanzione pecuniaria, come comunicato poco fa attraverso un comunicato ufficiale dal Giudice Sportivo Mastrandrea. (AreaNapoli.it)

Queste le sue parole:. “La mia grande speranza è di tornare alla normalità al più presto, di vedere gli stadi pieni e la gente felice. Ahimè, sta facendo grandi cose con l'Inter” (Il Pallone Gonfiato)

A tutto ciò si aggiunge un mercato confusionario che ha fatto sì che la Juve non sia né giovane né esperta, e neppur coperta in tutte le zone del campo. Per tutti questi motivi i secondi finali della Supercoppa di ieri, da Bonucci ad Alex Sandro, ritraggono alla perfezione il mondo Juve attuale (vivoperlei.calciomercato.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr