TACCUINO DEL CENTRODESTRA - Berlusconi punta su Draghi per ritardare la resa dei conti

TACCUINO DEL CENTRODESTRA - Berlusconi punta su Draghi per ritardare la resa dei conti
Quotidiano del Sud INTERNO

Il ceto sociale che componeva Forza Italia all’inizio era quello che aveva coinciso sia con la Democrazia Cristiana che con i altri partiti minori come il Psi di Bettino Craxi e i repubblicani e socialdemocratici, chiamati fin dagli anni 50 “i quattro gatti”.

Quella era un’altra guerra, altre macchine, ma anche un’altra Italia che non corrisponde più minimamente a quella di oggi.

Che ci riesca o no e quello che seguiteremo a vedere e raccontare nei prossimi giorni

LA LEGA E I CESPUGLI. (Quotidiano del Sud)

La notizia riportata su altri giornali

«A quattro mesi dall’insediamento del governo Draghi e nell’imminenza delle elezioni amministrative, dalla Lombardia Forza Italia rilancia l’impegno per la ricostruzione del Paese con il primo grande evento dopo le riaperture dal titolo `Italia, ci siamo!´». (Corriere Bergamo - Corriere della Sera)

La proposta di federazione tra Lega e Forza Italia è, in estrema sintesi, il tentativo disperato di Matteo Salvini di “bloccare” la situazione politica a un oggi che lo vede dominus della destra italiana. (Il Fatto Quotidiano)

Silvio Berlusconi sta meglio: dopo gli ultimi problemi di salute, compreso il Covid qualche mese fa, il Cavaliere non molla ed è sulla via della guarigione. Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati (ilmattino.it)

Inaudito, Letta tenta di copiare Salvini - ItaliaOggi.it

Forza Italia ha condiviso tutte le scelte fatte dall’amministrazione comunale nei primi quattro anni di attività. A nostro parere questi comportamenti contraddicono lo spirito di Forza Italia, partito che a livello nazionale, regionale e locale si è sempre adoperato più di altri, a tenere unita la coalizione del centrodestra. (Città della Spezia)

La loro protesta ha già provocato un accenno di frenata da parte di Silvio Berlusconi. Tempo di lettura 5 Minuti. Com’era ovvio, ai primi annunci di Federazione o fusione per non dire annessione, sono scoppiati tumulti dentro Forza Italia (Quotidiano del Sud)

Al di là dei sogni resta la considerazione che l'uscita salviniana trova attenzioni non solo nel centro-destra, ma nel fronte contrapposto. Forse ne incontrerebbe di minori a sinistra, anche perché le difficoltà del teorico campo progressista hanno spinto i demoprogressisti di Speranza&Bersani a una preventiva adesione (Italia Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr