Djokovic, il sorteggio dell’Australian Open: affronterà Kecmanovic. Oggi il governo decide sull’espulsione?

Open SPORT

Intanto il primo ministro australiano Scott Morrison ha dichiarato che il governo non ha ancora deciso di annullare il visto del numero uno del tennis.

La storia è cominciata il 4 gennaio scorso, quando Djokovic ha annunciato di essere in partenza per l’Australia grazie a un’esenzione medica dal vaccino.

Il sorteggio degli Australian Open ha deciso: Novak Djokovic affronterà il connazionale Miomir Kecmanovic nel primo turno della competizione del Grande Slam. (Open)

Ne parlano anche altre fonti

Anche Craig Daily, direttore degli Australian Open, ha rifiutato di commentare dopo il sorteggio. Melbourne, Australia – Novak Djokovic Ora è noto che affronterà i compagni serbi Myomir Kekmanovic Nel primo round della sua difesa del titolo degli Australian Open, se gli è permesso giocare. (Cuore Blucerchiato)

Quest’oggi il numero 1 del mondo è tornato a parlare – rigorosamente tramite social – per chiarire alcuni punti della incredibile faccenda che lo vede coinvolto. Continua ad aleggiare una pesante aria di mistero attorno a Novak Djokovic e al suo approdo in Australia per la disputa degli imminenti Australian Open (iniziano il 17 gennaio) . (Tennis World Italia)

Novak Djokovic resta sub iudice ma potrà partecipare al primo turno dell'Australian Open a Melbourne. La madre: non sapeva di essere positivo. Novak Djokovic probabilmente «non era a conoscenza» del risultato positivo al test Covid-19 quando ha partecipato a un evento in Serbia senza mascherina. (ilmattino.it)

Djokovic: “Il mio agente ha sbagliato nel documento di immigrazione. L’intervista? Un errore”

Australian Open, partecipazione ancora a rischio. Una decisione sul caso di Novak Djokovic intanto non verrà presa prima di domani. Novak Djokovic resta sub iudice ma potrà partecipare al primo turno dell'Australian Open a Melbourne. (ilmessaggero.it)

La storia è nota: il tennista è arrivato in Australia con un’esenzione dal vaccino. Ci vorrà ancora del tempo per capire la decisione del ministero dell’immigrazione australiano, nel frattempo Djokovic è stato sorteggiato per il primo turno dell’Australian Open al via lunedì prossimo (Italia Sera)

“Ovviamente la sua preparazione non è buona - ha detto Becker, che ha parlato con lui lunedì -. Djokovic, che insegue il 21° titolo del Grande Slam da record, è stato nominato ieri testa di serie numero 1, anche se il suo status rimane poco chiaro. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr