Ora Djokovic è nei guai: rischia arresto o espulsione, è l'addio agli Open?

Ora Djokovic è nei guai: rischia arresto o espulsione, è l'addio agli Open?
IL GIORNO SPORT

L’ultima parola spetta comunque ad Alex Hawke, ministro dell’Immigrazione, la cui decisione dovrebbe essere resa nota nella giornata di domani.

Se venisse trovato colpevole di aver fornito prove false, rischierebbe una condanna fino a 5 anni di carcere

Secondo l’”Herald Sun”, il governo australiano intende portare avanti la sua linea d’azione procedendo all’espulsione del tennista serbo per non creare un pericoloso precedente. (IL GIORNO)

Su altre testate

È un momento importante, hanno dato un gran messaggio, prima dando una spinta per la ripartenza, poi per la convivenza col virus. Le parole di Calcagno. L’ex giocatore cresciuto nelle giovanili della Sampdoria ha parlato del rapporto dei calciatori nei confronti del vaccino anticovid. (Calcio In Pillole)

Secondo un'indagine svolta dai tedeschi di Der Spiegel, il test positivo datato 16 dicembre e presentato da Djokovic per l'esenzione, non risalirebbe affatto a quella giornata. Questo spiegherebbe la presenza di Nole agli eventi del 17 e 18 dicembre. (La Gazzetta dello Sport)

Alle 05.00 del mattino italiano era in programma il sorteggio dei due tabelloni principali, maschile e femminile, dell’edizione 2022 degli Australian Open. Secondo le cronache, il Primo Ministro australiano Scott Morrison parlerà alle 15.45 locali e alcuni aspetti verranno chiariti. (OA Sport)

Djokovic sorteggiato per il primo turno dei Australian Open

La storia è cominciata il 4 gennaio scorso, quando Djokovic ha annunciato di essere in partenza per l’Australia grazie a un’esenzione medica dal vaccino. Il sorteggio degli Australian Open ha deciso: Novak Djokovic affronterà il connazionale Miomir Kecmanovic nel primo turno della competizione del Grande Slam. (Open)

Media australiani: «Rischia 5 anni per prove false». Novak Djokovic potrebbe rischiare fino a cinque anni di carcere in Australia. Novak Djokovic resta sub iudice ma potrà partecipare al primo turno dell'Australian Open a Melbourne. (ilmattino.it)

La storia è nota: il tennista è arrivato in Australia con un’esenzione dal vaccino. Ecco quindi che Djokovic è uscito, pronto a giocare il grande slam australiano. (Italia Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr