Draghi a Conte: Cartabia ok - ItaliaOggi.it

Draghi a Conte: Cartabia ok - ItaliaOggi.it
Italia Oggi INTERNO

Anche il Green Pass, d'altronde, potrebbe essere utilizzato in modo diverso a seconda del colore della regione.

L'ipotesi, ha anticipato il sottosegretario del ministero della Salute Andrea Costa, è quella di estendere l'utilizzo del green pass, a ristoranti e mezzi pubblici.

Conte ha ribadito che sul piano vaccinale e sulla politica sanitaria il governo Draghi gode del pieno sostegno del M5S, e ha annunciato che anche il ddl Zan che punisce la transomofobia ha «l'appoggio» totale del Movimento. (Italia Oggi)

La notizia riportata su altri giornali

Il punto è che la ragionevolezza dei toni un po’ stride con l’impossibilità di superare quella «mediazione» evocata da Cartabia. Poi c’è quel passaggio sul danno alle vittime ma anche agli imputati, lasciati, ricorda Cartabia, «per anni in un limbo che il più delle volte condiziona l’intera esistenza: teniamo sempre in mente entrambe le prospettive» (Il Dubbio)

Nell'incontro tra i due tenutosi ieri mattina a palazzo Chigi il presidente del Consiglio non è voluto entrare nel. Chiede che la discussione sulla riforma del processo penale sia lasciata ai parlamentari che manovrano il dossier giustizia. (ilmattino.it)

Certo, “dico, mettiamo da parte le bandierine, le ideologie”, spiega Conte, avvertendo che M5s “sarà molto vigile nello scongiurare soglie di impunità, molto attento”. “Ho pensato di non candidarmi – ha detto ancora Conte parlando della sua eventuale corsa per un seggio suppletivo alla Camera -, perché ho preso altri impegni per me prioritari (LA NOTIZIA)

Conte si brucia se insiste a bloccare il ddl giustizia approvato all'unanimità dal Consiglio dei ministri - ItaliaOggi.it

“Il problema sono proprio gli emendamenti proposti da Cartabia, non va bene praticamente nulla”, si sfoga un onorevole. (Photo: Francesco Fotia). È nel limbo il Movimento 5 stelle dopo l’incontro di oggi tra Giuseppe Conte e Mario Draghi. (Yahoo Notizie)

Non ha la forza per vincere quella parodia del duello all'OK Corral escogitata dalla mente di Rocco Casalino. Proprio come è stonato il nuovo protagonismo velleitario di Giuseppe Conte, che si è eretto a paladino della parte più intransigente della magistratura. (il Giornale)

Un tradimento (si dirà, e le voci già iniziano a farsi strada) consumato sull'altare dell'ambizione per il comando! Ma se un no al testo Cartabia non era né è contemplabile perché riaprirebbe lo scontro con il fondatore, una sua adesione piena potrebbe rappresentare per Giuseppe Conte la mossa fatale. (Italia Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr