Il salto nel futuro di baby Larissa: “Come mamma. E ho battuto una dea”

Il salto nel futuro di baby Larissa: “Come mamma. E ho battuto una dea”
La Stampa SPORT

Dieci anni dopo Larissa è una giovane donna, elegante e persino più reattiva nei gesti di mamma Fiona.

All’aperto, con un filo di vento a favore, il 6,91 di ieri già salirebbe sopra i sette metri.

«A Tokyo per imparare». Eppure di atletica al tempo delle merendine Larissa non ne voleva sapere, rifiutava il copione da predestinata.

Dopo aver parlato tanto di Larissa, la figlia di Fiona May, prepariamoci a parlare di Fiona, la mamma di Larissa Iapichino

È un salto da record, ma anche un viaggio nel tempo, una questione di famiglia, l’evoluzione di un sogno. (La Stampa)

Ne parlano anche altre testate

Larissa Iapichino salta un clamoroso 6,91 nel lungo ed eguaglia il record italiano indoor di sua mamma Fiona May, saltato nel 1998 a Valencia. LE ALTRE GARE - Nel pomeriggio del fenomenale 6,91 di Larissa Iapichino nel lungo, gli Assoluti indoor di Ancona offrono altri risultati di valore (Vivere Ancona)

L’atleta Larissa Iapichino, figlia d’arte e grande tifosa viola, ha oggi fatto segnare un importante record mondiale nella categoria Juniores. (Viola News)

I presupposti, ovviamente, ci sono tutti, ma la strada per Larissa Iapichino è ancora lunga da “saltare” e quel costante paragone con il genitore metterà sempre a dura prova la sua fibra mentale (e fisica) di atleta Non pensavo al salto in sé, pensavo alla rincorsa, pensavo alla pedana, come arrivarci correndo. (Metropolitan Magazine )

Larissa Iapichino vola a Tokyo: "Sono sbalordita". Il video! - SPORT DONNA

Oltre i sogni più arditi: a uno straordinario 6.91. Larissa Iapichino, a 18 anni, vola oltre le stelle. (La Gazzetta dello Sport)

Così Larissa Iapichinodopo aver saltato 6,91 metri, misura che eguaglia il record italiano assoluto indoor di salto in lungo di mamma Fiona May che risale all'1 marzo 1998 quando vinse l'oro agli Europei al coperto. (La Stampa)

E anche Tokyo lo è, portare a casa a 18 anni una misura standard per i Giochi non è una cosa da tutti i giorni. “Sono sbalordita, e’ tutto surreale: e ora Tokyo“, dice Larissa – E una storia pazzesca. (sport donna)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr