Cinque sostituzioni: l’IFAB chiede l’estensione in modo permanente

Cinque sostituzioni: l’IFAB chiede l’estensione in modo permanente
Fcinternews.it SPORT

La richiesta sarà ufficializzata il prossimo marzo a Zurigo. Secondo quanto riferisce Calcio e Finanza, dopo il meeting annuale di oggi, l' IFAB ha deciso di chiedere di estendere i 5 cambi in modo permanente.

I membri hanno convenuto che le competizioni dovrebbero singolarmente poter decidere di aumentare il numero di cambi che possono essere effettuati in base alle esigenze del loro ambiente calcistico, mantenendo l’attuale restrizione sul numero di slot disponibili (tre più l’intervallo)"

"Dopo aver introdotto questa possibilità a seguito delle gare ravvicinate alle quali le squadre sono state costrette a causa della pandemia, l’IFAB ha valutato – a seguito delle proposte di numerose confederazioni, associazioni, leghe e altri principali soggetti interessati – di introdurre questa opzione permanentemente nelle Regole del Gioco (edizione 2022/23) - spiega CF -. (Fcinternews.it)

La notizia riportata su altri giornali

L’IFAB, l’organo che stabilisce il regolamento del calcio, ha infatti bocciato la proposta arrivata dalla Conmebol sull’allagamento di 10 minuti della pausa tra il primo e il seocndo tempo. NO CAMBIAMENTI – L’allungamento dell’intervallo da 15 a 25 minuti per favorire spettaccoli in stile Super Bowl viene bocciato dall’IFAB. (Inter-News)

È stato deciso su questa base che questa proposta non venga accolta” Lo ha reso noto l’IFAB (International Football Association Board), rifiutando la proposta lanciata dalla CONMEBOL, organo di governo del calcio sudamericano, con un comunicato. (Calcio Atalanta)

È stato deciso su questa base che questa proposta non venga accolta» Lo ha fatto sapere l’IFAB (International Football Association Board), che ha rigettato la proposta lanciata dalla CONMEBOL, organo di governo del calcio sudamericano. (MilanNews24.com)

Intervallo di 25 minuti: la risposta dell'IFAB alla proposta della Conmebol

Diversi membri hanno espresso preoccupazione riguardo al potenziale impatto negativo sul benessere e sulla sicurezza dei giocatori "derivante da un periodo di inattività più lungo" Il cda ha anche discusso una recente proposta di aumento di durata dell'intervallo dopo il primo tempo, da 15 a 25 minuti. (fcinter1908)

Un allungamento dell’intervallo avrebbe messo a rischio il recupero dei calciatori che sarebbero tornati in campo troppo “freddi” per il fischio d’inizio della ripresa Altra regola che è stata discussa quella riguardante i piedi sulla linea di porta per i portieri durante i rigori. (SerieANews)

COMUNICATO – «Il Consiglio di amministrazione dell’IFAB ha anche discusso una recente proposta di considerare un aumento dell’intervallo a metà partita da 15 a 25 minuti. Lo ha fatto sapere l’IFAB (International Football Association Board), che ha rigettato la proposta lanciata dalla CONMEBOL, organo di governo del calcio sudamericano. (Juventus News 24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr