Coronavirus, nuovi casi di variante in Alto Adige: rilevati 12 casi di nigeriana e 1 di sudafricana

Coronavirus, nuovi casi di variante in Alto Adige: rilevati 12 casi di nigeriana e 1 di sudafricana
il Dolomiti ECONOMIA

Sono 13 i nuovi casi di variante registrati in Alto Adige.

A farla da padrona è quella nigeriana (B.1.525) che riguarda 12 dei casi analizzati, tutti nel Comune di Bolzano.

Coronavirus, nuovi casi di variante in Alto Adige: rilevati 12 casi di nigeriana e 1 di sudafricana. L'Azienda sanitaria dell'Alto Adige comunica il rilevamento di 13 nuovi casi variante, dei quali 12 di nigeriana e 1 di sudafricana. (il Dolomiti)

Se ne è parlato anche su altre testate

Attività sportiva. È consentita l’attività sportiva individuale all’aperto, possibilmente presso parchi pubblici o aree periferiche, nel rispetto della distanza minima di 2 metri. È possibile recarsi in un comune contiguo, compreso il capoluogo di Provincia, se all’interno del proprio comune vi siano attività o servizi sospesi. (Ufficio Stampa)

E 1 positivo a Levico Terme (40 attuali positivi), Ala (41 attuali positivi), Predazzo (53 attuali positivi), Tesero (58 attuali positivi), San Giovanni di Fassa (16 attuali positivi), Cembra Lisignago (16 attuali positivi), Grigno (7 attuali positivi), Castello-Molina di Fiemme (37 attuali positivi), Ville di Fiemme (20 attuali positivi), Moena (24 attuali positivi), Ziano di Fiemme (36 attuali positivi), Roverè della Luna (14 attuali positivi) e Lona-Lases (3 attuali positivi). (il Dolomiti)

Nella notte fra martedì e mercoledì possibili gelate da avvenzione sopra gli 800 metri e, dover cesserà il vento, le temperature scenderanno anche fino a meno 5 sotto zero anche a quote basse. A partire dalla prossima notte possibili locali gelate da irraggiamento nella zone pianeggianti e poco ventilate. (la VOCE del TRENTINO)

Dal Trentino Alto Adige alla Sicilia, 25 borghi da visitare in treno: ecco quali sono

Coronavirus in Alto Adige, 35 positivi ma sono stati comunicati 5 morti. Inoltre 13 test antigenici sono risultati positivi. BOLZANO. (il Dolomiti)

A livello nazionale siamo passati secondo il dato Istat, da 170 mila cerimonie a 55 mila dato comprensivo sia dei matrimoni religioso che quelli civili. Così quello che era un ricco business per fotografi, ristoranti, location, ma anche fiorai, boutique e sartorie è diventato un lontano ricordo. (la VOCE del TRENTINO)

Sono 25 borghi i borghi da visitare e che si possono raggiungere comodamente in treno con Trenitalia, la società di trasporto passeggeri del Gruppo FS Italiane. Nel centro storico di Bard passa il percorso della Via Francigena proveniente da Arnad e Hone. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr